Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

pres Democrazia verità storica e libertàVENERDì 29 aprile alle ore 18:30 le Agende Rosse di Salvatore Borsellino presentano il libro "Democrazia, verità storica e libertà" - Cavinato Editore International presso la "Casa di Paolo" il recente centro aperto da Salvatore Borsellino nei locali della ex farmacia Borsellino nel cuore della Kalsa in via della Vetriera, 57

L’importanza del controllo dell'opinione pubblica intesa come filtro e giudice degli eventi è basilare nel nostro attuale sistema.
Attraverso questo incontro, insieme all'autore LUCA IMMORDINO, si cercherà di improntare riflessioni sui perché si sono verificati determinati eventi che fanno tristemente parte del nostro passato "buio" (come le stragi mafiose); e quindi riuscire a ricostruirli ricercando elementi probatori, fatti storici, indizi e così via: se un sistema nasconde il suo passato, quasi sicuramente nasconderà il presente.

Sempre più di sovente assistiamo a bombardamenti di notizie, senza avere la possibilità di valutarne la fondatezza e senza che tali informazioni siano affrontate dandole la giusta importanza: in una democrazia è essenziale la trasparenza e la chiarezza, perché tutti devono sapere circa gli affari pubblici. Rendersi conto dello stato delle cose è il primo passo per arrivare a conquiste sociali avanzate.

Nel sistema capitalista chi ha più denaro ha più potere, così gli interessi economici di pochi ricchissimi costringono la maggior parte delle persone a subire decisioni svantaggiose per permettere alle multinazionali di guadagnare ingenti capitali. Un forte potere economico è rappresentato dalla mafia. Si parlerà dei rapporti tra la mafia e lo stato. Un sistema veramente democratico non può collaborare e avere rapporti con organizzazioni criminali. Purtroppo sinora le logiche economiche e politiche hanno permesso l'occultamento di certe verità storiche e processuali.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NARCOS CARIOCA

NARCOS CARIOCA

by Mattia Fossati

...


LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

...

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

...


U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...

A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

...


LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy