Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

olio-etico-201213Dalla collaborazione fra il Tribunale delle misure di prevenzione di Trapani, LiberoFuturo e Libera è nato l'olio extra "etico" d'oliva prodotto in un'azienda sequestrata di Campobello di Mazara.






Per presentare l'iniziativa è stata organizzata la seguente iniziativa:

giornata-educazione-consumo-bene

Le aziende sequestrate sono bene comune e contribuire a renderle produttive è anche compito degli imprenditori antiracket. Con il passare del tempo, infatti, la lotta al racket ed alla Mafia si sta articolando sempre di più, coinvolgendo nuovi soggetti sociali e sperimentando forme e strumenti anche inconsueti ed innovativi.
LiberoFuturo, ad esempio, ha iniziato promuovendo la denuncia e assistendo gli imprenditori vittime delle estorsioni, ha dato impulso alla nascita di un movimento antimafia dei professionisti e sta anche contribuendo ad estendere il Consumo critico in tutta la Sicilia occidentale dove il movimento antiracket non è mai arrivato.

Stiamo facendo questo percorso anche in collaborazione con Libera e non avremmo potuto non occuparci del tema strategico dell'utilizzazione a fini sociali dei beni sequestrati e confiscati.

Nell'ottica del fare, quindi, senza demandare ad altri ma assumendosi in prima persona le proprie responsabilità. Riteniamo indispensabile dare il nostro contributo concreto con uomini ed idee ed accettiamo dunque l’invito alla collaborazione del tribunale misure di prevenzione affinché le aziende ed i beni oggetto dei sequestri vengano gestiti ed amministrati con buon senso e responsabilità, in modo da poter rendere in termini di rispetto della dignità del lavoro ma siano soprattutto restituiti ai futuri aventi diritto in condizioni eguali o migliori. E'quantomeno delittuoso disperdere energie e risorse che sono state sottratte alla collettività e ad essa devono essere restituite come opportunità di crescita e benessere.

Seppur consapevoli delle difficoltà che può presentare la gestione di un bene nel pieno rispetto delle regole, in una società ancora troppo "contaminata", in condizioni di inferiorità rispetto a chi usa manodopera in nero, sfrutta operai clandestini o rifugiati, evade, opera nell'assoluta illegalità al di fuori di qualsiasi regola di mercato, noi decidiamo di giocare questa partita e non sottrarci al nostro dovere di cittadini consapevoli e fattivi.

Il nostro impegno risponde dunque alle esigenze di legalità ed alla logica di un mercato libero ed equo, ci dà il metro e la misura di come può essere violata o rispettata la logica di un mercato legale.

Per far questo abbiamo bisogno dell’aiuto di ognuno di voi, cittadini critici e consapevoli, cittadini che hanno capito che la legalità, la libertà e la verità vanno ricercate ogni giorno.

Cittadini consapevoli che per dire NO alla mafia bisogna gridarlo mentre è altrettanto vero CHE CHI TACE ACCONSENTE!

olio-etico-201213-big

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NARCOS CARIOCA

NARCOS CARIOCA

by Mattia Fossati

...


LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

...

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

...


U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

...

A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

...


LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy