Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il governo israeliano starebbe approvando un budget di un miliardo e mezzo di dollari da utilizzare per un potenziale attacco contro l’Iran.
Lo si apprende dall’emittente israeliana Channel 12 che ha riferito come l’approvazione dei tre quinti della cifra sarebbe già avvenuta, mentre il saldo dovrebbe ricevere il benestare governativo entro la fine di novembre 2021.
Il budget includerebbe fondi da destinare a vari tipi di aerei, droni, armi ad alta tecnologia e ordigni penetranti. Proprio alcuni giorni fa l’aeronautica statunitense ha annunciato di aver testato con successo il GBU-72, una bomba anti-bunker da oltre 2 tonnellate che, secondo analisti militari, potrebbe essere utilizzata per colpire i siti nucleari iraniani.
Sebbene l’esercito israeliano non abbia velivoli per trasportare bombe di questo calibro, Tel Aviv disporrebbe di un ordigno più piccolo, denominato GBU-28, che sarebbe stato segretamente venduto dagli USA a Israele nel 2009.
Il mese scorso, il capo di stato maggiore dell’esercito, Aviv Kohavi, aveva reso noti i preparativi in forte accelerazione per contrastare il programma nucleare iraniano, affermando che una parte significativa dell’aumento del bilancio della difesa sarebbe stata destinata a questo scopo.
Sempre il mese scorso, nel suo intervento all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il Primo Ministro Naftali Bennett aveva dichiarato: “Il programma nucleare iraniano ha raggiunto un punto di svolta, e così anche la nostra tolleranza. Non permetteremo all’Iran di acquisire un’arma nucleare”, aveva concluso Bennett.

Tratto da: casadelsole.tv

TAGS:

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy