Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.



Le e-mail trapelate tra il Lugar Center, il biolaboratorio del Pentagono a Tbilisi, l’ambasciata degli Stati Uniti in Georgia e il Ministero della salute georgiano rivelano nuove informazioni sul programma di ricerca biologica segreto del governo degli Stati Uniti da $ 161 milioni in questo ex paese sovietico.
Secondo Armswatch il numero di progetti e sovvenzioni statunitensi è aumentato così come il numero di scienziati statunitensi impiegati presso il Lugar Center. La struttura finanziata dal Pentagono dovrebbe ospitare temporaneamente 16 specialisti del CDC di Atlanta, per i quali la Georgia costruirà un laboratorio BSL-2 separato, un edificio amministrativo e un campus vicino al Lugar Center. Inoltre, la Georgia diventerà un hub regionale del CDC per l’Europa orientale e l’Asia centrale, rivelano i documenti interni.
Il Lugar Center ha già suscitato polemiche nel 2018 quando documenti trapelati all’esterno hanno rivelato che i diplomatici statunitensi in Georgia sarebbero stati coinvolti nel traffico di sangue umano congelato e agenti patogeni per un programma militare segreto.
Queste notizie si inquadrano nella denuncia fatta dalla Russia la settimana scorsa sull’accerchiamento biologico che il paese sta subendo ad opera degli Stati Uniti. i quali, se non riescono ad impedire una fuga di notizie di questo genere, non si vede come possano impedire la fuga di un altro virus.

Tratto da: casadelsole.tv

Ti potrebbe interessare...

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy