Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

In un forum organizzato da ANTIMAFIADuemila tre anni fa Giulietto Chiesa ci aveva parlato dell'esistenza di un'élite che ha condizionato, e condiziona, le scelte del mondo: "I padroni universali", "un gruppo di potenti tra i quali troviamo i grandi banchieri della Federal Reserve che dominano il mercato mondiale, il prezzo del petrolio, la valuta del dollaro e tanto altro".
E poi ancora si era discusso delle risorse del Pianeta, della geopolitica, del rischio di un nuovo conflitto mondiale, oggi più che mai imminente.
Riflessioni su fatti che hanno riguardato la storia del nostro passato e che si riflettono inevitabilmente nel nostro futuro.
Dalla famosa 'rivoluzione dell'Euromaidan' del 2014 ad oggi, il mondo è radicalmente cambiato e l'ultima azione di questa classe politica di "Élite" potrebbe essere quella di utilizzare armi nucleari.
Una eventualità, stando ai discorsi dei leader occidentali, estremamente probabile, se non ormai certa.

ARTICOLI CORRELATI

Prima parte - Le storiche riflessioni e previsioni del compianto Giulietto Chiesa

Ti potrebbe interessare...

Nakba, 76 anni dopo

Attrito finale

Collasso imminente

La catastrofe continua

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos