Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

alternativa-web0.gif

di Alternativa - 27 aprile 2010
Alternativa appoggia totalmente la raccolta delle firme contro la privatizzazione dell'acqua.
   




I comitati per la difesa dell'acqua pubblica hanno raccolto, in soli 2 giorni, oltre 100.000 firme a sostegno delle proposte di referendum contro la privatizzazione dell'acqua.

In molte delle piazze dove sono stati allestiti i banchetti si sono formate lunghe code di persone in attesa di poter firmare.

Per coloro che si impegnano a progettare l'Alternativa, un simile entusiasmo e una così vasta partecipazione popolare sono davvero una splendida notizia.

È la prova che ampi settori di popolazione iniziano a non credere più al pensiero unico veicolato dal mainstream che da decenni, salvo rarissime eccezioni, descrive la privatizzazione come unica via possibile per la gestione dei beni comuni.

Ma soprattutto è la manifestazione di un bisogno sociale che emerge con forza sempre maggiore: che i beni comuni, cioè quel che è di noi tutti, vengano sottratti alle stupide logiche del mercato, siano esse privatizzazioni speculative o false gestioni pubbliche (tramite società lottizzate dai partiti).

E' importante che gli aderenti ad Alternativa partecipino concretamente alla campagna referendaria, entrando in contatti con i gruppi già attivi nella raccolta firme. I contatti dei responsabili territoriali si trovano sul sito www.acquabenecomune.org.

alternativa-web.gif

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy