Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Si è definitivamente conclusa la fase istruttoria del processo sul depistaggio delle indagini sulla strage di via d'Amelio, in corso a Caltanissetta, che vede imputati tre poliziotti, Mario Bo, Fabrizio Mattei e Michele Ribaudo, ex componenti del gruppo "Falcone e Borsellino" della squadra mobile di Palermo.
Oggi il presidente del tribunale Francesco D'Arrigo ha dichiarato chiusa l'istruttoria dibattimentale ed ha fissato il calendario per la requisitoria dei pm Stefano Luciani e Maurizio Bonaccorso. Si inizierà il 26 aprile, presso l'aula bunker del carcere Malaspina di Caltanissetta.
I tre poliziotti sono accusati di calunnia aggravata dall'aver favorito Cosa nostra. In particolare, secondo i pm nisseni, avrebbero indotto il falso pentito Vincenzo Scarantino a rendere false dichiarazioni sottoponendolo a minacce, maltrattamenti e pressioni psicologiche e costringendolo ad accusare dell'attentato persone risultate poi innocenti.
In base al calendario le udienze successive saranno il 27 aprile, 10 e l'11 maggio (date previste sempre per gli interventi della Procura. Il 17, il 18 e il 20 maggio toccherà alle parti civili. Il 30 e 31 maggio parleranno le difese, che proseguiranno l'1 giugno e il 6 giugno. La sentenza è prevista a giugno.

Rubrica Processo Depistaggio via d'Amelio

ARTICOLI CORRELATI

Depistaggio Borsellino, l'ex legale di Scarantino: ''Non mi parlò mai di pressioni dei poliziotti''

Processo Depistaggio via d'Amelio: ad Andriotta promisero sconto di pena

ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy