Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

docufilm strage borsellino 23

docufilm strage borsellino 23

quarantanni di mafia 312x mobile

quarantanni di mafia 312x mobile

Opinioni

A Cuffaro ''la mafia fa schifo'', ma...

Di' la tua

Parole come pietre

Sentenza prevista per il pomeriggio, il boss di Resuttana rilascia dichiarazioni spontanee dal carcere di Milano dichiarandosi innocente e accusando pentiti

E’ il giorno della sentenza d’appello del processo contro Nino Madonia, accusato dell’omicidio del poliziotto Nino Agostino e della moglie Ida Castelluccio avvenuto il 5 agosto 1989. Il 19 marzo 2021 il boss di Resuttana è stato condannato all’ergastolo - il processo si svolge con la formula del rito abbreviato - e a febbraio scorso la Procura generale di Palermo ha chiesto la conferma della condanna in secondo grado. I giudici della 2° sez. della Corte d’Assise d’Appello si sono ritirati in camera di consiglio. La procura generale rappresentata dai sostituti Domenico Gozzo e Umberto De Giglio, nel corso della requisitoria aveva evidenziato come a determinare l'assassinio dell'agente fu il suo lavoro e in particolare l'incarico di dare la caccia ai latitanti. Non solo. Quel delitto "si svolge e giunge a tragico epilogo in un contesto peculiare”, affermava l’accusa. Ovvero "il fronte dei rapporti sommersi tra talune articolazioni delle istituzioni e mondo criminale lungo una linea di confine in cui hanno congiuntamente operato, interfacciandosi tra loro in un pericoloso gioco, talora doppio e talora mortale, soggetti che si relazionavano con esponenti mafiosi per finalità istituzionali di contrasto e di acquisizione di informazioni, ed altri che operavano, a fianco dei primi, per lucro personale o al servizio di finalità antistituzionali, con il pericolo costante di un cortocircuito mortale". Una tesi sposata anche dal gup Alfredo Montalto secondo il quale, si legge in sentenza, “una ulteriore possibile concomitante ragione dell'uccisione" era "collegata ad alcuni rapporti che Cosa nostra, e nel caso specifico la cosca dei Madonia, intratteneva con esponenti importanti delle forze dell'ordine soprattutto collegati ai servizi di sicurezza dello Stato".
Intanto stamani, durante l’udienza che si celebra a porte chiuse, Nino Madonia (difeso dall’avvocato Valerio Giambruno, oggi sostituito) ha fatto dichiarazioni spontanee. Videocollegato dal carcere di Milano Opera dove è detenuto, il boss, che si ritiene essere detentore dei segreti sulle stragi del ’92, si è rivolto direttamente a Vincenzo Agostino, padre del poliziotto assassinato 34 anni fa. “Il padre della vittima stia tranquillo e sereno che non l’ho ucciso io suo figlio”, ha detto. L’imputato, oltre a dichiararsi estraneo al duplice omicidio, ha attaccato alcuni dei collaboratori di giustizia come Giovanni Brusca, Vito Galatolo, e Salvatore Cancemi bollando come menzogneri i loro verbali rilasciati nel corso del tempo. La sentenza è prevista per il pomeriggio.

Foto © ACFB

ARTICOLI CORRELATI

Processo Agostino, il 5 ottobre la sentenza d'appello contro Madonia

Fabio Repici: ''Alcuni dei mandanti del delitto Agostino compaiono nella sentenza Madonia''

Omicidio Agostino: la procura generale di Palermo chiede l'ergastolo per Madonia

Caso Agostino, ergastolo per Madonia. Scotto e Rizzuto a giudizio

Video

  • All
  • Julian Assange
  • Robert F. Kennedy Jr
  • Roberto Scarpinato
  • Video
  • Default
  • Title
  • Date
  • Random

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COLLUSI

COLLUSI

by Nino Di Matteo, Salvo Palazzolo

...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

...


LA 'NDRANGHETA STRAGISTA

LA 'NDRANGHETA STRAGISTA

by Aaron Pettinari

...

GOLPE DI STATO

GOLPE DI STATO

by Antonella Beccaria

...


PENTITI

PENTITI

by Luca Tescaroli

...

IL GRIFONE

IL GRIFONE

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

...


AL DI SOPRA DELLA LEGGE

AL DI SOPRA DELLA LEGGE

by Sebastiano Ardita

...

LE INCHIESTE DI UNA VITA

LE INCHIESTE DI UNA VITA

by Ferdinando Imposimato

...


Libri in primo piano

IL COLPO DI SPUGNA

IL COLPO DI SPUGNA

by Nino Di Matteo, Saverio Lodato

...

IL PATTO SPORCO E IL SILENZIO

IL PATTO SPORCO E IL SILENZIO

by Nino Di Matteo, Saverio Lodato

...

I NEMICI DELLA GIUSTIZIA

I NEMICI DELLA GIUSTIZIA

by Nino Di Matteo, Saverio Lodato

...

QUARANT'ANNI DI MAFIA

QUARANT'ANNI DI MAFIA

by Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos