Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7

docufilm strage borsellino 23docufilm strage borsellino 23

quarantanni di mafia 312x mobile

quarantanni di mafia 312x mobile

minzolini augusto web2di Nicola Tranfaglia
L’on. Minzolini, ex direttore del TGI di berlusconiana memoria, è stato condannato di recente, e in modo definitivo, dalla corte di Cassazione per peculato con interdizione ai pubblici uffici. Ma la questione è stata posta in parlamento subito dopo che la camera ha respinto con un gran divario di voti (perché Forza Italia e i centristi eletti dal CND di Alfano hanno votato insieme per salvare il fedele scudiero dell’ex presidente Matteo Renzi). Così la decadenza dell’ex direttore del più diffuso telegiornale italiano è stata respinta con 137 voti a favore,94 contrari e 20 astenuti pronunciandosi di fatto contro la delibera della Giunta per le autorizzazioni della Camera che sette mesi fa (il 18 luglio 2016) aveva deciso per la revoca del deputato dalla istituzione parlamentare.
Sono pronto a bere la cicuta” aveva detto Minzolini nel discorso in propria difesa. Ma di fatto i gruppi a lui più vicini avevano proposto ben tre ordini del giorno per salvarlo e il PD ha lasciato libertà di voto ai propri deputati. Sicché alla fine 19 senatori hanno votato per salvare Minzolini e 24 sono stati assenti al momento del voto e questo ha determinato in gran parte l’esito finale del voto.

Non me l’aspettavo", ha esultato Minzolini uscendo dall’aula del Senato contento di aver raccolto tanta solidarietà. Mentre parla con i giornalisti nel Transatlantico arriva il senatore democratico Massimo Mucchetti che gli stringe la mano, lo bacia e gli dice “Complimenti, Minzolini! La nostra linea era per la libertà di coscienza, io ho votato per il no alla decadenza.

Il M5S lo attacca: “Il Nazareno è risorto. Ieri Forza Italia ha salvato Lotti e oggi il PD ha salvato Minzolini“ commenta Nicola Morra. Più esplicito ancora Michele Giarrusso:”Tra il PD e FI c’è stato di fatto un voto di scambio. I dem ieri hanno salvato Lotti per lo più uscendo dall’aula e facendogli abbassare il quorum ed oggi loro hanno salvato Minzolini che resta senatore. E’ una vera vergogna. Hanno dimostrato di essere una casta che vuole restare al di sopra della legge”.

Tratto daarticolo21.org

Video

  • All
  • Carlo Nordio
  • Giorgio Bongiovanni
  • Maurizio Gasparri
  • Nino Di Matteo
  • Our Voice
  • Video
  • Default
  • Title
  • Date
  • Random

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE DONNE DELLE STRAGI

LE DONNE DELLE STRAGI

by Federico Carbone, Massimiliano Giannantoni

...

LA SCELTA

LA SCELTA

by Sigfrido Ranucci

...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

...

LA 'NDRANGHETA STRAGISTA

LA 'NDRANGHETA STRAGISTA

by Aaron Pettinari

...


PENTITI

PENTITI

by Luca Tescaroli

...

IL GRIFONE

IL GRIFONE

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

...


AL DI SOPRA DELLA LEGGE

AL DI SOPRA DELLA LEGGE

by Sebastiano Ardita

...

COLLUSI

COLLUSI

by Nino Di Matteo, Salvo Palazzolo

...


Libri in primo piano

CINQUANT'ANNI DI MAFIA

CINQUANT'ANNI DI MAFIA

by Saverio Lodato

...

IL COLPO DI SPUGNA

IL COLPO DI SPUGNA

by Nino Di Matteo, Saverio Lodato

...

IL PATTO SPORCO E IL SILENZIO

IL PATTO SPORCO E IL SILENZIO

by Nino Di Matteo, Saverio Lodato

...

I NEMICI DELLA GIUSTIZIA

I NEMICI DELLA GIUSTIZIA

by Nino Di Matteo, Saverio Lodato

...


ANTIMAFIADuemila
Associazione Culturale Falcone e Borsellino
Via Molino I°, 1824 - 63811 Sant'Elpidio a Mare (FM) - P. iva 01734340449
Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Fermo n.032000 del 15/03/2000
Privacy e Cookie policy

Stock Photos provided by our partner Depositphotos