Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Il garantismo può attendere

di Saverio Lodato
Magistratura, pensaci tu.
Magistratura, salva i 20 mila posti di lavoro dell’Ilva.
Magistratura, fai quadrare il cerchio costituito dal sacro diritto all’occupazione e quello, altrettanto sacro, alla salute.
Magistratura, metti le multinazionali in condizioni di non nuocere.
Magistratura, riscatta il patriottismo italiano, fagli vedere che noi italiani non siamo carne da macello, volgare merce di scambio, siamo invece fra le prime dieci potenze industriali del mondo.
Magistratura devi sbrigarti, senza tanti sofisticati garantismi, senza attenuanti, senza sconti di pena, senza licenze premio, senza stucchevoli prescrizioni, con valanghe di ergastoli ostativi. E che la tua giustizia sia rapida, dura, esemplare.
Procure moltiplicatevi; quelle di "Milano", ma anche quelle del Sud: c’è bisogno di tutte voi. L’unione fa la forza delle indagini, chi ha sbagliato deve pagare.
Magistratura, arrestali e butta la chiave.
Tutto ci si poteva aspettare, nel paese dei campanelli, tranne questo coro, poderoso e bipartisan, rivolto ai giudici affinché intervengano manu militari contro i “Franco- Indiani” di ArcelorMittal che rischiano di desertificare un’intera regione, mandando in tilt un gigantesco comparto della nostra economia, quello dell’acciaio.
Ma è esattamente quanto sta accadendo in queste ore.
Servono allora a qualcosa leggi e giudici?
Ha un valore il controllo della legalità?
Hanno un loro valore, in casi estremi, condanne e manette? Non crediamo ai nostri occhi, non crediamo alle nostre orecchie.
La Politica sta rivolgendo un disperato SOS alla giustizia, visto che da sola, nel “caso Taranto”, non è riuscita a cavare un ragno dal buco.
Ci uniamo al coro.
Ma ci piacerebbe anche che gli opinionisti di giornali e tv, folgorati oggi sulla via di Damasco, chiedessero alla magistratura altrettanta fermezza implacabile contro tutti i politici italiani di ogni colore che per decenni hanno trascinato il “caso Taranto”, ma anche, già che ci siamo, il “caso Venezia”.
Non bisogna essere di parte, bisogna essere giustizialisti per 365 giorni all’anno.
Se no, non vale.

📫 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

🖋 La rubrica di Saverio Lodato

📸 Foto © Paolo Bassani