Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Libri Gli autori

Gli autori | Le recensioni di Antimafia Duemila

Franco La Torre

Franco La Torre, nato a Palermo il 25 giugno 1956, vive a Roma. Sposato con Francesca Maria Pinto, ha una figlia, Marta.
E’ il figlio di Pio La Torre, sindacalista della CGIL, dirigente politico comunista e parlamentare, autore della legge antimafia che porta il suo nome e che introduce nel codice penale il reato di associazione mafiosa, che ha permesso l’istruzione dei maxi-processi, insieme alle indagini finanziarie e la confisca dei beni. Pio La Torre viene ucciso dalla mafia il 30 aprile 1982. Pio La Torre ha legato il suo nome, come sindacalista della CGIL e come dirigente del PCI, alla lotta per la terra nella Sicilia del dopoguerra, alla piena affermazione dell’Autonomia Siciliana, alla battaglia contro il sacco di Palermo di Ciancimino e soci negli anni ’50, alla riforma agraria e al movimento pacifista contro l’installazione dei missili nucleari in Europa e in particolare a Comiso.
Si è laureato con 110/110 e lode in Storia Moderna e Contemporanea, con una tesi sulla nascita dell’Autonomia Siciliana. Nel 1994 consegue un Master in Development Studies, presso la East Anglia University, UK.
Dopo l’esperienza nella Federazione Giovanile Comunista Italiana – dirige gli studenti di Roma Centro – nel 1976 comincia a lavorare nel settore della comunicazione, prima come direttore di Radio Blù, poi come funzionario del Dipartimento Stampa e Propaganda della Direzione del Partito Comunista Italiano.
Dal 1988, esperto in cooperazione internazionale allo sviluppo, lavora in Medio Oriente, Mediterraneo e Africa. Nel 1991-1992 è coordinatore residente a Gerusalemme dei progetti delle Ong del COCIS (Associazione di Ong italiane).
Dal 1995 al 2008, responsabile delle attività europee e mediterranee e quindi direttore di ECOMED l’Agenzia per lo Sviluppo Sostenibile del Mediterraneo della città di Roma, è impegnato nella cooperazione e nelle relazioni internazionali tra Roma e le città mediterranee.
Dal 2002 al 2008, è responsabile di “Roma per la Pace a Gerusalemme”, iniziativa del Comune di Roma per il rilancio del processo di pace in Medio Oriente.
Dal 2007, presso l’Ufficio Relazioni Internazionali del Gabinetto del Sindaco di Roma, è responsabile per il Mediterraneo, Medio Oriente e per le attività inerenti agli Obiettivi di Sviluppo del Millennio.
Dal 2009 coordina Dipartimento Promozione del Territorio e Progetti Internazionalidi Risorse per Roma SpA.
Dal 2011 al 2012 è stato nominato Presidente della Consulta Antimafie della Provincia di Roma.
Dal 2011 è membro del Comitato scientifico dell’Osservatorio della Legalità della Fillea, del Comitato dei Garanti di SOS Impresa, associazione contro il racket e le estorsioni e della Commissione consultiva permanente di “Avviso Pubblico” – Associazione di enti locali e regionali per la formazione civile contro le mafie.
Nel 2012 è stato eletto presidente di Flare – Freedom Legality and Rights in Europe, la rete che raccoglie circa 40 organizzazioni impegnate nel contrasto al crimine organizzato ed è stato nominato membro dell’Ufficio di Presidenza di Libera.


Pubblicazioni dello stesso autore

SULLE GINOCCHIA

Pio La Torre, una storia

Anno: 2015
Visite: 2491

Le recensioni di AntimafiaDuemila

L'AMORE NON BASTA

L'AMORE NON BASTA

by Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti parla di se stesso attraverso...

CRISI DI CIVILTA'

CRISI DI CIVILTA'

by Noam Chomsky, C. J. Polychroniou

Gli interventi del grande linguista sulla pandemia.«Il più...


LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa