Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Terzo Millennio Estero India: elefantessa uccisa da ananas imbottito di petardi

Terzo Millennio

India: elefantessa uccisa da ananas imbottito di petardi

di AMDuemila - Video
Arrestato un uomo con l’accusa di coinvolgimento nell’uccisione

Un'elefantessa incinta è morta agonizzante in India dopo aver mangiato un ananas imbottito di petardi che le sono esplosi in bocca procurandole gravi ferite: l'episodio, avvenuto la settimana scorsa, ha suscitato indignazione in tutto il Paese per queste trappole, che vengono utilizzate per proteggere i raccolti e le abitazioni dagli animali selvatici. L'elefantessa aveva sconfinato in un villaggio vicino al Parco nazionale di Silent Valley, nello Stato meridionale del Kerala, quando ha mangiato il frutto. Un episodio simile era già successo il mese scorso, quando un'altra elefantessa era stata trovata con gravi ferite alla bocca in un vicino distretto ed era poi deceduta. In questa nuova drammatica vicenda, però, sono bastate alcune foto condivise sui social del pachiderma morente per infiammare la popolazione. Le immagini mostrano l'elefantessa qualche ora prima della sua morte mentre immerge la bocca e le zanne nelle acque di un fiume, forse per alleviare il dolore. Alle immagini si è aggiunto un post su Facebook di un funzionario forestale, Mohan Krishnan, che sabato scorso ha ricevuto quasi 10.000 commenti. L'elefantessa, ha scritto tra l'altro Krishnan, "non ha fatto del male ad un singolo essere umano, neanche quando correva in preda a un dolore lancinante per le strade del villaggio". L'indignazione popolare è stata tale da suscitare perfino la reazione del governo: "Il governo centrale ha preso molto sul serio l'uccisone di un elefante a Mallapuram, #Kerala", ha scritto su Twitter il ministro dell'Ambiente, Prakash Javadekar. "Non lasceremo nulla di intentato per indagare correttamente e catturare i colpevoli - ha aggiunto -. Dare da mangiare petardi e uccidere non rientra nella cultura indiana". Un rapporto preliminare post mortem riporta che l'elefante aveva subito lesioni alla bocca e non è stato in grado di mangiare per giorni, ha detto Surendrakumar, capo guardiano della fauna selvatica del Kerala. "Non ci sono ancora prove del fatto che qualcuno abbia dato deliberatamente un ananas carico di petardi all'elefante, ma stiamo indagando", ha affermato. Per l’uccisione dell’elefantessa è stato arrestato un uomo con l’accusa di un presunto coinvolgimento. Sulla vicenda ci sono anche altri indagati.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

LE MENTI DEL DOPPIO STATO

by Mario José Cereghino, Giovanni Fasanella

L’inchiesta condotta dagli autori, basata su anni di...

L'AMORE NON BASTA

L'AMORE NON BASTA

by Luigi Ciotti

Don Luigi Ciotti parla di se stesso attraverso...


CRISI DI CIVILTA'

CRISI DI CIVILTA'

by Noam Chomsky, C. J. Polychroniou

Gli interventi del grande linguista sulla pandemia.«Il più...

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...


INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa