Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Terzo Millennio Estero Svolta nell'omicidio del giornalista Kuciak: quattro incriminati

Terzo Millennio

Svolta nell'omicidio del giornalista Kuciak: quattro incriminati

di AMDuemila
Secondo la magistratura slovacca il potente oligarca Marian Kocner sarebbe il mandante dell’omicidio

C’è stata una svolta nelle indagini che riguardano l’omicidio del giornalista slovacco, Jan Kuciak e della sua compagna Martina Kusnirova, assassinati nella loro abitazione il 22 febbraio 2018. La magistratura slovacca ha incriminato per omicidio premeditato il potente oligarca Marian Kocner, presunto mandante del delitto, e gli altri tre per essere stati gli esecutori. Kocner è uno dei più noti uomini d’affari della Slovacchia e dal giornale Aktuality.sk per il quale lavorava Kuciak sarebbe stato definito “un mafioso”. Secondo le indagini a intimidire il cronista slovacco sarebbe stato proprio l’imprenditore che nel settembre 2017 gli avrebbe detto “Troverò prove su di te e sulla tua famiglia: tutti hanno uno scheletro nell’armadio”. Kocner e due dei membri del commando si sono proclamati innocenti, il quarto, invece, ha ammesso di aver sparato di persona. Mentre un quinto uomo si è dichiarato complice e ha patteggiato con i giudici accettando di testimoniare al processo contro gli incriminati, forse per ottenere in cambio attenuanti nel verdetto.
“I quattro incriminati rischiano l’ergastolo, per duplice omicidio premeditato, e altri cinque capi d’accusa” hanno fatto sapere i magistrati a Bratislava.
L’omicidio del giornalista Jan Kuciak, insieme alla sua fidanzata, ha causato una forte protesta popolare che il premier socialista-sovranista Robert Fico fu costretto a dimettersi. Gli investigatori avrebbero trovato migliaia di sms che intercorrevano tra Kocner ed alti rappresentanti di governo e magistrati, pubblicati anche dai giornali. Infatti, un viceministro, due procuratori e un giudice sono stati costretti alle dimissioni.

ARTICOLI CORRELATI

Nuovi elementi sull'omicidio di Jan Kuciak. Foto dimostrano che ''era stato pedinato''

Ricordando Ján Kuciak, un giornalista coraggioso

Svolta in Slovacchia, arrestati sospetti omicidio cronista Kuciak

Slovacchia: ''Giornalista ucciso indagava sulla 'Ndrangheta''

Le recensioni di AntimafiaDuemila

ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...

GLI AGNELLI

GLI AGNELLI

by Antonio Parisi

Quando il conte Emanuele Cacherano di Bricherasio, insieme...


VITTORIO ARRIGONI

VITTORIO ARRIGONI

by Anna Maria Selini

Nei campi con i contadini e in mare...

IL GIOCO DI LOLLO

IL GIOCO DI LOLLO

by Federica Angeli

Una madre, una giornalista e una città, Ostia,...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by I.M.D.

Estorsioni, spaccio di droga, violenza e controllo totale...

UN GIORNO QUESTA TERRA SARA' BELLISSIMA

UN GIORNO QUESTA TERRA SARA' BELLISSIMA

by Silvia Camerino

"La promessa di essere umana e sognatrice, così...


IL SISTEMA MONTANTE

IL SISTEMA MONTANTE

by Salvatore Petrotto

Anno 2007, la mafia cambia pelle, indossa la...

MORO. IL CASO NON E' CHIUSO. LA VERITA' NON DETTA

MORO. IL CASO NON E' CHIUSO. LA VERITA' NON DETTA

by Maria Antonietta Calabrò , Giuseppe Fioroni

Tutto quello che la gente sa sul cosiddetto...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa