Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Terzo Millennio

Alta radioattività, allarme nella centrale nucleare più grande d’Europa

centrale-nucleare-sellafieldGRAN BRETAGNA
da corriere.it - 31 gennaio 2014
Controlli in corso nell’impianto di Sellafield, nel Nord Ovest del Paese
La centrale nucleare di Sellafiled, nel nord ovest dell’Inghilterra, è stata parzialmente chiusa dopo che sono stati rilevati livelli alti di radioattività. La struttura è la più vecchia e più grande d’Europa. Al personale è stato chiesto di rimanere a casa.

LE RASSICURAZIONI - La società che gestisce il sito ha fatto sapere che non ci sono rischi per la popolazione e per i lavoratori. «I livelli di radioattività rilevati sono sopra le radiazioni che normalmente si verificano ma ben al di sotto del livello che richiederebbe di prendere qualsiasi azione da parte dei dipendenti, dentro o fuori dal sito», ha detto la società, senza fornire ulteriori informazioni.

CHIUSA SOLO IN PARTE - La parte dell’impianto dove si sono registrate le anomalie è stata chiusa per permettere un’indagine accurata e gli esperti sono già sul posto. I responsabili della struttura hanno riferito che solo ai lavoratori essenziali è stato chiesto di presentarsi per i turni. La società ha aggiunto che la struttura « sta continuando a funzionare normalmente». Gli addetti alla lavanderia, mensa e trasporti stanno lavorando normalmente, mentre alle persone che possono farlo è stato consigliato di lavorare da casa. Il problema è stato descritto come «una condizione operativa» nella struttura di Sellafield.

Tratto da: corriere.it

In foto: la centrale nucleare di Sellafield (© Ap)