Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Terzo Millennio Guerre Narcoguerra. Crescono le coltivazioni di papavero e calano quelle di marijuana

Terzo Millennio

Narcoguerra. Crescono le coltivazioni di papavero e calano quelle di marijuana

coltivazione papavero c ansada droghe.aduc.it
Nel 2017 le coltivazioni di papavero da oppio sono state maggiori di quelle di marijuana. Le piantagioni del fiore da cui si ricava la gomma di oppio, che a sua volta si utilizza per produrre eroina, sono cresciute del 6% rispetto al 2016, secondo la Secretaría de la Defensa Nacional (Sedena). Nelle operazioni di eradicazioni, i militari hanno operato su 28.221 ettari nel 2017, rispetto ai 22.235 ettari del 2016.
Dopo aver rilevato l’aumento annuale, nel mese di aprile 2017 il Dipartimento di Stato hanno evidenziato che gli Stati Uniti stavano cercando di finanziare un più ampio sforzo di eradicazione del papavero. Nel 2011, solo 12 mila ettari di quella coltura erano stati distrutti.
Inoltre, i decessi dovuti a overdose sono ai massimi livelli degli ultimi 20 anni, con 54.404 casi nel 2015, una media di 149 al giorno.
Solo dopo Afghanistan e Myanmar, il Messico è il terzo maggior produttore di eroina al mondo, secondo il World Drug Report 2017 dell'ufficio delle Nazioni Unite contro la droga e il crimine (UNODC).
"Il fatto che i soldati trovino più papaveri della marijuana è una logica di mercato, la legalizzazione della marijuana non rende piu’ queste coltivazioni un business", ha detto il professore dell’UAM Guillermo Garduño, esperto di traffico di droga e problemi di sicurezza.
Le località che registrano piu’ coltivazioni sono Guerrero, nonchè Durango, Sinaloa e Chihuahua, il cosiddetto Triangolo d'oro controllato dal cartello di Sinaloa.
Al contrario, la marijuana ha perso terreno. I militari hanno rilevato il 24 percento in meno di raccolti di marijuana, passando da 5.395 nel 2016 a 4.086 ettari nel 2017. Del totale di 32.307 ettari con semina di agenti nervini, solo il 14 per cento erano marijuana.
Le fonti militari hanno attribuito il tracollo del papavero agli alti profitti che questa pianta genera per i cartelli della droga.
I dati del PGR fanno sapere che mentre un chilo di marijuana dà al traffico di droga un profitto stimato di Usd 80, quello di un chilo di eroina può raggiungere Usd 35.000.
"La droga sintetica ora guida il mercato, nell'area di Durango e Chihuahua ora ci sono ettari coperti di papavero", ha detto un funzionario della Sedena che coordina le attività di eradicazione.
Secondo i dati ufficiali, quattro comuni guidano la produzione di papavero: Mezquital e Tamazula, a Durango; Guadalupe e Calvo, a Chihuahua, e Heliodoro Castillo, a Guerrero.
La milizia considera anche gli Stati di Sinaloa, Oaxaca, Michoacán, Nayarit, Jalisco e Sonora come punti caldi per la crescita delle colture di papavero negli ultimi tre anni.

Tratto da: droghe.aduc.it

Foto © Ansa

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GIUSTIZIA DIVINA

GIUSTIZIA DIVINA

by Emanuela Provera, Federico Tulli

"In parrocchia arrivò un sacerdote che, a mio...

IL GIORNO DEL GIUDIZIO

IL GIORNO DEL GIUDIZIO

by Andrea Tornielli, Gianni Valente

Il tentato "golpeˮ contro Francesco esplode come "bomba...


PALERMO CONNECTION

PALERMO CONNECTION

by Petra Reski

Palermo Connection inaugura una nuova serie di gialli...

STORIA SEGRETA DELLA ‘NDRANGHETA

STORIA SEGRETA DELLA ‘NDRANGHETA

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

Se un tempo i suoi affiliati andavano a...


UN MORTO OGNI TANTO

UN MORTO OGNI TANTO

by Paolo Borrometi

"Ogni tanto un murticeddu, vedi che serve! Per...

LA BESTIA

LA BESTIA

by Carlo Palermo

2 aprile 1985: l'auto che porta Carlo Palermo...


IL CORAGGIO DI DIRE NO

IL CORAGGIO DI DIRE NO

by Paolo De Chiara

È la drammatica storia di una fimmina ribelle...

ONG

ONG

by Sonia Savioli

Nel Medioevo si cercavano di unifi care territori...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa