Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Terzo Millennio Guerre Intelligence USA: Pechino si prepara a schierare missili nel Mar Cinese meridionale

Terzo Millennio

Intelligence USA: Pechino si prepara a schierare missili nel Mar Cinese meridionale

cina missili cinese c REUTERS US Navyda it.sputniknews.com
La Cina ha quasi completato la costruzione di oltre 20 isole artificiali nel Mar Cinese meridionale, utilizzabili per il posizionamento di missili antiaerei teleguidati, hanno riferito all'agenzia di stampa Reuters due ufficiali americani.

La costruzione di strutture in cemento armato con tetto ripiegabile in corso sull'isola contesa di Nansha, arcipelago Spratly, secondo le fonti anonime americane, può essere considerata un'escalation militare.

"I cinesi non costruiscono qualcosa nel Mar Cinese semplicemente così, senza scopo, inoltre questi oggetti ne ricordano altri, dove sono posizionate batterie di missili antiaerei, quindi, concludiamo che sono progettati proprio per questo scopo, il posizionamento di missili" ha dichiarato la fonte dell'intelligence americana. L'altro funzionario ha sottolineato che sulle isole sono stati costruiti edifici di 20 metri di lunghezza, 10 metri di altezza.

Una fonte dell'agenzia ha anche detto che tali strutture non sono una grave minaccia militare per le forze americane nella regione, poiché sono visibili e vulnerabili. La loro costruzione è piuttosto un modo di rispondere alla politica dell'amministrazione del presidente USA Donald Trump, ha aggiunto il funzionario. "Una risposta logica sarebbe quella politica, qualcosa che non porterà ad una escalation militare in punti strategicamente importanti nella regione" ha detto il funzionario.

Come riportato in precedenza, il segretario di stato USA Rex Tillerson, prima di entrare in carica, ha detto che gli USA devono inviare alla Cina "un segnale chiaro" sull'inammissibilità delle sue azioni sulle isole contese nel Mar Cinese meridionale. Tillerson ha anche definito illegale la costruzione delle isole artificiali in mare da parte della Cina.  Pechino ha risposto di operare legalmente e nell'ambito della sua sovranità territoriale. La Cina e alcuni paesi della regione, quali Giappone, Vietnam e Filippine, hanno controversie in atto riguardo i confini e le aree di responsabilità nel Mar Cinese meridionale e nel mar Cinese orientale. Pechino ritiene che le Filippine e il Vietnam stiano consapevolmente utilizzando il supporto americano per un'escalation delle tensioni nella regione. La corte permanente dell'Aja a luglio 2016, dopo la causa intentata dalle Filippine, ha dichiarato che la Cina non ha causa di rivendicazioni territoriali nel Mar Cinese meridionale. La corte ha deciso che l'isola nell'arcipelago delle Spratly, Nansha, non può essere contesa e non costituisce zona economica esclusiva. La Cina non ha riconosciuto la decisione del tribunale.

Tratto da: it.sputniknews.com

Foto © REUTERS/ U.S. Navy

Le recensioni di AntimafiaDuemila

QUEL TERRIBILE ’92

QUEL TERRIBILE ’92

edited by Aaron Pettinari

Di tutti gli anni della nostra storia recente,...

STATO DI ABBANDONO

STATO DI ABBANDONO

by Riccardo Tessarini

L’opera è narrata in prima persona ed è...


GIUSTIZIALISTI

GIUSTIZIALISTI

by Sebastiano Ardita, Piercamillo Davigo

«Noi con le nostre forze di Polizia li...

LA STRATEGIA DELL'INGANNO

LA STRATEGIA DELL'INGANNO

by Stefania Limiti

“Siamo andati in un terreno che non ci...


L'INGANNO DELLA MAFIA

L'INGANNO DELLA MAFIA

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

Di mafia si parla molto, ed è un...

IL SANGUE NON SI LAVA

IL SANGUE NON SI LAVA

by Fabrizio Capecelatro

Dal traffico illecito di rifiuti all’omicidio di Don...


STORIA DI UNA PASSIONE POLITICA

STORIA DI UNA PASSIONE POLITICA

by Tina Anselmi, Anna Vinci

Tina Anselmi ripercorre i momenti più significativi del...

IL BANDITO DELLA GUERRA FREDDA

IL BANDITO DELLA GUERRA FREDDA

by Pietro Orsatti

In questo Paese, dove l’atto di nascita della Repubblica fu...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta