Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia In piazzetta Bagnasco ''Maruzza'', il romanzo di Vincenzo Muscarella

Cronache Italia

In piazzetta Bagnasco ''Maruzza'', il romanzo di Vincenzo Muscarella

maruzza muscarella vincenzoLe vicende dì tre madri di Cerda le cui figlie morirono nell’incendio della “Triangle Shirtwaist Factory” di New York vivono nella pagine di “Maruzza” di Vincenzo Muscarella. La presentazione venerdì 24 luglio in piazzetta Bagnasco.

Il contesto sociale, economico e politico della Sicilia sul finire del 19° secolo che costrinse, e talvolta spinse, prima gli uomini e poi le loro donne coraggiose e orgogliose a emigrare, sole e con i figli al seguito, verso l’America. È lo scenario nel quale si muovono le immaginarie vicissitudini delle tre madri di “Maruzza” di Vincenzo Muscarella (Arianna edizioni), primo romanzo della trilogia “Tri Matri”, dedicata a Maruzza, Antunina e Marietta, le madri delle tre ragazze di Cerda, arse vive nell’incendio della Triangle Shirtwaist Factory, avvenuto a New York il 25 marzo del 1911, in cui persero la vita 146 persone, 126 delle quali erano donne.
Pieno di cuore e, proprio per questo, di tanta sofferenza, “Maruzza” verrà presentato alle 18 di venerdì 24 luglio in piazzetta Bagnasco. In questo ritrovato contesto cittadino, nel quale le storie si susseguono e si incontrano attraverso tanti protagonisti, si potrà conoscere la genesi del racconto ambientato a Cerda negli anni a cavallo del 1900, che narra di Ciccio, il figlio del farmacista, che si innamora di Maruzza, figlia del contadino più povero, e la sposa con la classica fuitìna. Il padre, Don Vincenzino, fa di tutto per metterli in difficoltà, per poi, con la complicità del trafficante di uomini del paese, costringerli a migrare verso la Merica. Come detto all’inizio, si tratta del primo della trilogia e, poiché i destini di Maruzza, Marietta e Antunina s’intrecciano tra di loro, le storie troveranno i rispettivi epiloghi nell’ultimo libro.
Introdurrà il pomeriggio l’editrice Arianna Attinasi. A dialogare con l’autore saranno Concetta Balistreri, segretaria SPI- PA- CGIL, e Giacinto Pipitone, giornalista del “Giornale di Sicilia”.
Leggerà alcuni brani del libro l’attrice Eletta Del Castillo, mentre i musicisti Francesco Giunta e Giuseppe Greco eseguiranno alcune musiche tratte dall’album “Per terre assai lontane”.
L’evento, promosso da Mondadori Point di via Villareale e dall’associazione “Piazzetta Bagnasco, è a ingresso, come sempre, libero.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa