Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Si inaugura lunedi' 13 luglio la nuova sede di Villabate dello sportello di ascolto contro la violenza del progetto AMORU'

Cronache Italia

Si inaugura lunedi' 13 luglio la nuova sede di Villabate dello sportello di ascolto contro la violenza del progetto AMORU'

Si inaugura lunedì 13 luglio la nuova sede di Villabate dello sportello di ascolto contro la violenza del progetto AMORU’ - Rete Territoriale Antiviolenza. Gestito dall’associazione CO.TU.LE.VI, il servizio trova l’accordo e il sostegno dell’amministrazione comunale

Cambio di sede e potenziamento del servizio per lo sportello di ascolto contro la violenza sulle donne e i bambini, che il progetto “AMORU’ - Rete Territoriale Antiviolenza – Troppo Amore Uccide” ha attivo anche a Villabate, esattamente al civico 18 di via Luigi Pirandello. Grazie alla sensibilità della locale amministrazione comunale, il servizio viene gestito dall’associazione CO.TU.LE.VI. e costituisce un altro tassello del percorso compiuto grazie a FONDAZIONE CON il SUD attraverso il Bando Donne 2017, che ha consentito alla rete di associazioni guidata dall’organizzazione umanitaria LIFE and LIFE di gestire anche due altri sportelli a Palermo e Altavilla.
L’inaugurazione di lunedì 13 luglio segna un ulteriore passo nel progetto che accoglie e prende in carico le donne vittime di violenza anche attraverso una casa a indirizzo segreto.
Alla cerimonia di consegna delle chiavi da parte del Comune di Villabate saranno presenti: il primo cittadino, Vincenzo Oliveri; la presidente della CO.TU.LE.VI., Aurora Ranno; Valentina Cicirello, vicepresidente di LIFE and LIFE; Liliana Pitarresi, coordinatrice della Rete Antiviolenza; gli operatori dello sportello di Villabate, le psicologhe Maria Rita Li Chiavi e Melissa Reale, gli avvocati Francesca Salvia, Ines Trapani e Rosamaria Romeo.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa