Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Strage Bologna: ''40/o senza corteo, con invito a Mattarella''

Cronache Italia

Strage Bologna: ''40/o senza corteo, con invito a Mattarella''

Bolognesi, i discorsi si potrebbero fare in piazza Maggiore
BOLOGNA. "Il corteo del 2 agosto, quello tradizionale, che dal Comune arriva fino in stazione centrale quasi sicuramente sara' vietato dalla Prefettura, perche' se e' possibile distanziare le persone lungo via Indipendenza, non si possono invece impedire gli assembramenti della gente sotto i portici. Per il resto, ma e' solo una delle ipotesi di lavoro al vaglio, c'e' l'idea di ospitare la cerimonia nel cortile d'onore del Comune e poi sfruttando gli spazi del cinema in piazza Maggiore, dove si potrebbero tenere i discorsi". Lo ha detto all'ANSA il presidente dell'associazione dei familiari delle vittime della Strage del 2 agosto, Paolo Bolognesi. Proprio oggi si e' tenuto un incontro in Comune per organizzare la cerimonia in vista del 40/o anniversario dell'attentato, e la prossima settimana Bolognesi ne discutera' con l'associazione, che poi sottoporra' la sua proposta all'amministrazione comunale. "Tutti si aspettano una cerimonia grandiosa - dice Bolognesi - ma bisogna rispettare le norme di distanziamento dovute al Coronavirus, quindi sceglieremo la soluzione piu' fattibile. Si sta pensando anche di arrivare davanti alla stazione in autobus, con in testa il 37, per depositare le corone e concludere li' la cerimonia". L'associazione, e' anche in attesa di sapere quali rappresentanti delle istituzioni parteciperanno alle manifestazioni nel giorno dell'anniversario. "Il sindaco Merola ha invitato il presidente della Repubblica Mattarella - ha spiegato Bolognesi - insieme a tutto il Consiglio dei ministri e ai presidenti di Camera e Senato, ma ancora non sappiamo chi verra'".

ANSA

Foto © Fotogramma

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa