Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Si conclude ''Re - Sha - Le'', progetto portato avanti dalla LIFE and LIFE

Cronache Italia

Si conclude ''Re - Sha - Le'', progetto portato avanti dalla LIFE and LIFE

Grande entusiasmo e voglia di condividere momenti e spazi di incontro che hanno consentito ai ragazzi di crescere scoprendo se stessi. Questo, ma non solo, è stato “Re-Sha-Le“ (Read - Share - Learn), progetto portato avanti dall’organizzazione umanitaria “LIFE and LIFE” grazie ai fondi dell’Otto per mille della Chiesa Evangelica Valdese (Unione delle Chiese Metodiste e Valdesi in Italia).
Un percorso che, dall’ 1 gennaio al 30 giugno, ha visto “occupare” pacificamente, da parte di ragazzi di età compresa tra i 7 e i 14 anni, la sede dell’associazione, bene confiscato alla mafia, quindi capace di esprimere un valore ancora più alto alle attività promosse al suo interno.
«“Re - Sha - Le” è stata una continua scoperta per tutti – spiega Valentina Cicirello, vicepresidente della LIFE and LIFE – e questo lo dico non solo riferendomi ai ragazzi. Anche per noi operatori è stata un’occasione per confrontarci con loro, trasformando la nostra sede operativa in uno spazio, che ha funto da centro aggregativo ma anche da vero e proprio servizio di supporto su più fronti, scolastici come anche di scoperta dei talenti di ognuno di loro».
È stato, infatti, grazie all’integrazione di attività come i laboratori creativi, il corso di lingua inglese e il sostegno alla didattica a distanza che si è potuto sviluppare un percorso che ha potuto dare ai ragazzi gli strumenti per comprendere l’importanza dell’istruzione, fondamentale per migliorare se stessi, gettando le basi per contrastare qualunque fenomeno di dispersione scolastica. Il tutto valorizzando ancora di più il contributo che giunge dall’Otto per Mille e che, in questo caso specifico, grazie alla Chiesa Evangelica Valdese, trasforma e dà particolare valore a quanto un’organizzazione come la LIFE and LIFE fa giornalmente per le donne e i bambini di cui si occupa.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa