Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Palermo: ''L'usura e l'uso consapevole del denaro''. Se ne parla all'Istituto ''Marco Polo''

Cronache Italia

Palermo: ''L'usura e l'uso consapevole del denaro''. Se ne parla all'Istituto ''Marco Polo''

“L’usura, il sovra-indebitamento e l’uso consapevole del denaro” è il tema dell’incontro che si terrà dalle 9 alle 11 di mercoledì 19 febbraio all’Istituto Tecnico Economico per il Turismo “Marco Polo”, in via Via Ugo la Malfa n. 113.
A promuoverlo è “SOS Impresa / Rete per la Legalità - Sicilia”, organizzazione no profit, evoluzione delle prime storiche associazioni antiracket e antiusura nate a Palermo a cavallo tra gli anni ’80 e ’90, (prima “SOS Commercio”, poi “SOS Impresa Palermo”) per iniziativa della Confesercenti di Palermo. Il suo obiettivo è sempre stato combattere le più tradizionali forme di reato con cui il crimine organizzato comprime la liberà di iniziativa economica degli imprenditori e dei commercianti
L’incontro di mercoledì prossimo vuole essere un’occasione per affrontare con gli studenti palermitani un tema che riveste grande importanza per il tessuto sociale, anche in virtù della peculiarità delle materie che sono già oggetto di studio da parte dello stesso Istituto Scolastico e del futuro professionale che attende gli studenti che lo frequentano.
A dialogare con i ragazzi saranno: l’attuale Presidente di “S.O.S. Impresa / Rete per la Legalità - Sicilia”, Matteo Pezzino, imprenditore edile, vittima di estorsione, già componente del Comitato di Solidarietà per vittime del racket e dell’usura presso il Ministero dell’Interno; l’avv. Fausto Maria Amato, vicepresidente nazionale di “S.O.S. Impresa / Rete per la legalità”; l’avv. Maria Luisa Martorana, esperto di processi penali per usura; Maria Giovanna Mulè Cascio, commerciante, vittima di usura; il Maggiore della Guardia di Finanzia di Palermo, Cristiano Cocola; Orazio Di Marco, Maresciallo della Guardia di Finanza di Palermo, con grande esperienza nel contrasto al fenomeno dell’usura.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...


PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa