Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Mafia: Fava contro Le Iene, il giornalista 'nessuna aggressione o minaccia'

Cronache Italia

Mafia: Fava contro Le Iene, il giornalista 'nessuna aggressione o minaccia'

La Iena Gaetano Pecoraro, 'alle spalle nessun mandante se non la nostra redazione e l'amore per il lavoro che faccio'
Palermo. ''Non ho fatto nessuna aggressione all'onorevole Fava ma gli ho gentilmente chiesto un'intervista che lui ha accettato di fare, non ho mai fatto nessuna intimidazione o minaccia né a lui né alla Commissione, non ho alle nostre spalle nessun mandante se non la nostra redazione e l'amore per il lavoro che faccio". Così la 'Iena' Gaetano Pecoraro replica alle dichiarazioni rilasciate questa mattina dal presidente della commissione regionale Antimafia Claudio Fava in merito a un'intervista, non ancora andata in onda, alla trasmissione Le Iene. Fava ha accusato il giornalista di "aggressione verbale" e definito l'intervista "un'intimidazione, un avvertimento a non occuparci più del caso Antoci". "Ci siamo semplicemente permessi di muovere delle critiche sul lavoro svolto dalla Commissione Antimafia riguardo all'attentato ad Antoci e agli uomini della sua scorta - aggiunge Pecoraro - Ad ogni modo, ogni telespettatore, quando l'inchiesta andrà in onda, potrà farsi la propria idea". Il presidente della commissione regionale Antimafia oggi ha messo l'audio dell'intervista a disposizione dei giornalisti e ha comunicato la decisione della commissione di inviare il file alla procura di Ragusa e alla Dda di Catania "per le loro opportune valutazioni".

AdnKronos

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa