Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Progetto AMORU': a Casteldaccia per dire ''no alla violenza di genere e all’infanzia rubata''

Cronache Italia

Progetto AMORU': a Casteldaccia per dire ''no alla violenza di genere e all’infanzia rubata''

“La scuola dice no alla violenza di genere e all’infanzia rubata” è il titolo della mattinata che si svolgerà mercoledì 20 novembre, a partire dalle 10.30, nell’aula magna dell’ IC Casteldaccia, in via Carlo Cattaneo 80. Un’iniziativa organizzata dalla locale sezione della Fidapa BPW Italia e dall’associazione “Benessere Lab” nell’ambito del progetto “Amorù. Rete territoriale antiviolenza - Troppo amore uccide”, promosso dall’Organizzazione Umanitaria “LIFE and LIFE” con il sostegno di Fondazione con il SUD.
Porteranno i saluti istituzionali: il prof. Giovanni Taibi, dirigente scolastico dell’Istituto ospitante; Giovanni Giacinto, sindaco del Comune di Casteldaccia; Valentina Cirirello, vicepresidente della LIFE and LIFE.
A parlare del progetto “Amorù”, anche in relazione al percorso di assertività e affettività “IO=TU”che si sta facendo nelle scuole, saranno: Liliana Pitarresi, coordinatrice delle Rete Territoriale Amorù e per l’associazione “Benessere Lab”; Michelangelo Pedone, della cooperativa MIGMA, che interverrà su “Il ruolo della ricerca nella scuola”; Vito Lo Monaco, presidente del Centro “Pio La Torre”, che parlerà dei “Percorsi di legalità”; Giuseppina Sieidita, ex dirigente scolastico dell’IC Casteldaccia e referente “Finance Officer International BPW, parlando di “Child Marriage”.
Porteranno il loro contributo anche: Vincenzo Lipari, direttore del “Movimento Accademico Internazionale”; Luigi Lombardo e Salvatore Iuculano, segretari generale e provinciale SIAP Palermo; Antonella Romano, presidente della sezione Fidapa di Casteldaccia, con la quale La Rete Amorù firmerà il protocollo d’intesa per inserirla tra i portatori di interesse.
Una mattinata veramente ricca da tanti punti di vista, il cui valore aggiunto sarà l’inaugurazione di una panchina rossa per dare a chiunque modo di ricordare tutte quelle donne che ogni minuto, ogni ora, ogni giorno vengono uccise da persone delle quali si fidavano ciecamente.
Modererà i lavori la prof. Gisella Farina, referente del progetto educativo alla Legalità dell’IC Casteldaccia.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...

THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...


LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...

UN EROE BORGHESE

UN EROE BORGHESE

by Corrado Stajano

L'Italia degli anni settanta è l'Italia della loggia...


ECONOMIA DROGATA

ECONOMIA DROGATA

by Giorgio Malfatti di Monte Tretto

La criminalità organizzata dedita al narcotraffico ha portato...

GLI AGNELLI

GLI AGNELLI

by Antonio Parisi

Quando il conte Emanuele Cacherano di Bricherasio, insieme...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa