Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Jasmine Network: a Palazzo delle Aquile, venerdi' 15 novembre, la firma della Carta delle Donne Leader nel Mediterraneo

Cronache Italia

Jasmine Network: a Palazzo delle Aquile, venerdi' 15 novembre, la firma della Carta delle Donne Leader nel Mediterraneo

Un documento programmatico per la realizzazione della Carta delle Donne Leader nel Mediterraneo. Si firmerà alle 10 di venerdì 15 novembre a Palazzo delle Aquile dove si ritroveranno e confronteranno le 20 donne leader nel Mediterraneo presenti sino al 16 novembre a Palermo nell’ambito della fase 3 di AMINA, progetto europeo di Cooperazione Esterna finanziato dalla Commissione Europea DG DEVCO (Development and Cooperation), che ha dato vita alla Rete JASMINE. A guidare e coordinare questo percorso è MEDITER – Bruxelles.
Un fondamentale momento di condivisione degli obiettivi e della mission di questo percorso, che vedrà l’Assemblea generale del JASMINE NETWORK sottoscrivere un documento programmatico per la realizzazione della Carta delle Donne Leader nel Mediterraneo.
Introdurrà i lavori il primo cittadino, insieme al Presidente della Regione Siciliana, Nello Musumeci, e Adham Darawsha, assessore alle Culture e Partecipazione Democratica del Comune di Palermo.
A coordinare il tavolo sarà Victor Matteucci, Presidente di MEDITER. Ricco il parterre di ospiti, naturalmente tutto al femminile, che interverrà, dando ognuna il proprio prezioso contributo: Benedetta Oddo, Senior Strategic Advisor; Carmela Lo Bue, Vice Presidente del Distretto Sicilia della FIDAPA-BPW; Monserrat Ramòn Surina, Presidente Forum Association Dona Activa; Nuria Vinas Llebot, Presidente Associaciò Catalana de Dones Directives i Empresàrias; Farida Allaghi, Libya Chargé D’affaires to the European Union, Human Development and Civil Society Adviser; Enaam Suhail Al-Barrishi, Direttore Generale Jordan River Foundation (JRF); Samira Baghdadi, Direttore Generale SAFADI CULTURAL FOUNDATION; Boutheina Gribaa, General Manager CAWTAR; Rita El Kayat, Scrittrice, Professoressa Universitaria CADI AYAD; Valerie Schneider, Social Manager - Former and Responsible of evaluation Companies and collectivities; Suzan Aref, Presidente e General Manager WEO; Nehad Abolkomsan/ Presidente Egyptian Center for Women's Rights (ECWR); Bissan Ahmed, Dottore e professoressa; Diana Culi, Giornalista e Scrittrice; Maria Cuffaro, Giornalista Rai e Scrittrice; Aicha Beya Mammeria, Associate Professor; Sabrina Abdelhak, avvocato e Membro di Touiza de Willar association; Rose Simone Weinberger, Presidente Action in the Mediterranean (AIM).
A seguire, intorno alle 12, l’incontro con la stampa che darà modo agli organi di informazione di incontrare le partecipanti a questa fase di un progetto che, lungo il suo percorso, incontra collaborazioni come quelle della F.I.D.A.P.A | Distretto Sicilia - Federazione Italiana Donne Arti Professioni Affari - Federata con BPW INTERNAZIONAL e dell’AIDDA, Associazione Imprenditrici e Donne Dirigenti d'Azienda.
Il programma proseguirà con un altro appuntamento. Alle 18.30 all’Hotel Centrale di Palermo le ospiti della Città di Palermo parteciperanno a un WORKSHOP Ricerca – editing and proofreading con biografie, interviste, testimonianze e foto delle donne leader invitate a Palermo.
A coordinare questo momento sarà Augusta Nannerini, PHD presso l’Università di Ginevra per le uguaglianze di genere e migrazione.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

by Gherardo Colombo

La grande avventura della Costituzione nel racconto dell'ex...

LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

Lorenzo ha quindici anni, frequenta la seconda liceo...


DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa