Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Piazzetta Bagnasco: ''Siamo figli delle stelle?''. Un bambino di 11 anni e un astrofisico si confrontano sui tanti quesiti della scienza⁩

Cronache Italia

Piazzetta Bagnasco: ''Siamo figli delle stelle?''. Un bambino di 11 anni e un astrofisico si confrontano sui tanti quesiti della scienza⁩

Scagli una pietra chi non è affascinato dalla fisica e dai misteri della gravità. Senza parlare dei buchi neri, studiati dagli ultimi 100 anni dai fisici. Misteri per coloro che non ne hanno fatto una scelta di vita, certezze per quanti hanno scelto questa strada per dare il proprio contributo anche alla scoperta di nuove galassia, consapevoli del ruolo che abbiamo oggi sul nostro Pianeta.
Quando, però, a parlare con cognizione di causa di tutto questo è un bambino, si può anche rimanere a bocca aperta. Giuseppe Venezia ha 11 anni, frequenta la prima media all’ Istituto Comprensivo Statale “Giuseppe Verdi” di Palermo e, alle 19 di giovedì 10 ottobre, sarà a piazzetta Bagnasco, protagonista di un confronto aperto, dal titolo “Siamo figli delle stelle?” con Rosario Iaria, professore di Fisica delle Alte Energie e Laboratori al Dipartimento di Fisica e Chimica dell’Università di Palermo.
Sarà interessante e istruttivo sentirli dialogare, dando modo allo stesso Giuseppe di risolvere dubbi e quesiti, certo che il suo sarà un futuro “stellare”.
Insieme a loro ci sarà Donato Didonna, presidente dell’’associazione “Piazzetta Bagnasco” che promuove l’evento, con Cappadonia Gelati quale sponsor unico.
Ingresso, come sempre, libero e gratuito.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

by Gherardo Colombo

La grande avventura della Costituzione nel racconto dell'ex...

LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

Lorenzo ha quindici anni, frequenta la seconda liceo...


DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa