Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Cronache Italia

G8: arresto Vecchi in Francia, era ultimo condannato fatti Genova ancora irreperibile

Roma. Vincenzo Vecchi, che è stato arrestato in Francia giovedì scorso, era l'ultimo condannato per i fatti del G8 di Genova ancora irreperibile. Nell'ottobre del 2017, riferisce la Questura di Milano, era stato arrestato in Svizzera, a seguito di specifiche indagini svolte dal Servizio per il Contrasto dell'Estremismo e del Terrorismo Interno-Dcpp-Ucigos e dalla Digos di Pavia, il latitante Luca Finotti, del '79, riconosciuto colpevole di analoghi reati nello stesso processo in cui Vecchi era stato condannato. Vecchi era latitante dal luglio del 2012 in quanto colpito dall'ordine di esecuzione di pene concorrenti emesso il 26 luglio 2012 dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d'Appello di Genova - Ufficio Esecuzioni Penali e di relativo Mandato di Arresto Europeo.

AdnKronos