Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Torino: Squdara mobile sequestra mezza tonnellata di marijuana nelle Marche

Cronache Italia

Torino: Squdara mobile sequestra mezza tonnellata di marijuana nelle Marche

Scoperto deposito di droga destinato a rifornire le piazze di spaccio torinese
Torino. Quasi mezza tonnellata di marijuana e 40 grammi di cocaina sono stati sequestrati dalla Squadra Mobile di Torino che ha intercettato e smantellato a Gabicce Monte, in provincia di Pesaro Urbino, un vero e proprio deposito di droga destinato a rifornire le piazze dello spaccio torinese. L'indagine ha avuto inizio qualche giorno fa quando agenti delle volanti hanno fermato nel capoluogo piemontese per un controllo due cittadini albanesi di 32 e 19 anni. A bordo dell'auto su cui viaggiavano i due sono stati trovati in possesso di 25 kg di marijuana e per questo arrestati. Ipotizzato che i due avessero prelevato lo stupefacente da un deposito per consegnarlo a Torino, gli agenti hanno approfondito le indagini concentrandosi in particolare sulle utenze telefoniche in possesso degli arrestati. Gli accertamenti hanno portato a ricostruire a ritroso il viaggio compiuto dai due fino a Gabicce Monte. Qui, nella casa e nella mansarda di un albanese 37enne sono stati rinvenuti numerosi involucri di cellophane con i quasi 500 kg di marijuana e i 40 grammi di cocaina per una valore, una volta sul mercato, di circa un milione di euro. L'albanese è stato arrestato.

AdnKronos

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa