Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Nadia Orlando: al Tg2 la richiesta di giustizia per questo femminicidio

Cronache Italia

Nadia Orlando: al Tg2 la richiesta di giustizia per questo femminicidio

All'edizione delle ore 13 il caso di malagiustizia per la 21enne uccisa nel 2017 dal suo ex-fidanzato
di AMDuemila
Torna al Tg2 il caso dell'omicidio di Nadia Orlando, la 21enne di Vidulis di Dignano (Ud) uccisa nel 2017 dal suo ex fidanzato Francesco Mazzega. Nell'edizione odierna delle ore 13 la redazione del Tg2 dà voce alla richiesta di giustizia della famiglia di Nadia. Focus quindi sul paradosso di una malagiustizia che lascia un assassino reo confesso agli arresti domiciliari - dopo una condanna in primo grado (in abbreviato) a 30 anni di reclusione - in attesa del processo di appello. Riflettori accesi sulla richiesta del killer di far spostare il processo di appello fuori dal Friuli Venezia Giulia in quanto, a suo dire, le manifestazioni in ricordo di Nadia, le fiaccolate, gli articoli sui giornali, i dibattiti sul suo caso, le 15.000 firme raccolte per chiedere alla Regione che si costituisse parte civile nel processo (cosa che poi è avvenuta), potrebbero “turbare la serenità e l’equilibrio” dei giudici. Dopo una serie di rinvii il prossimo 3 luglio la Cassazione deciderà se accogliere o meno questa istanza di “legittima suspicione”.
E' questa la giustizia? Se lo domanda la madre di Nadia, Antonella Zuccolo, intervistata da Sandra Cecchi, che dal 31 luglio di due anni fa assieme al marito Andrea e al figlio minore Paolo non ha mai smesso di lottare nel nome di questa giovane ragazza affinchè nessun altro viva un dolore simile.

ARTICOLI CORRELATI

#Femminicidio, la (mancata) giustizia per Nadia Orlando

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DEPISTATO

DEPISTATO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

In queste pagine è raccontato il depistaggio di...

TI MANGIO IL CUORE

TI MANGIO IL CUORE

by Carlo Bonini, Giuliano Foschini

Un'inchiesta sull'abisso non ancora esplorato della Società foggiana,...


IL LIBRO NERO DELLA LEGA

IL LIBRO NERO DELLA LEGA

by Giovanni Tizian, Stefano Vergine

La truffa milionaria ai danni degli italiani, le...

IL LATO OSCURO DELLA MAFIA NIGERIANA IN ITALIA

IL LATO OSCURO DELLA MAFIA NIGERIANA IN ITALIA

by Fabio Federici

Oggi la presenza della Mafia Nigeriana in Italia...


LA PAURA NON PERDONA

LA PAURA NON PERDONA

by Luigi Leonardi

Come si combatte dall’interno il sistema in cui...

DA SALVATORE GIULIANO A LUCIANO LIGGIO

DA SALVATORE GIULIANO A LUCIANO LIGGIO

by Vincenzo Cuomo, Gianfranco Milillo

In un paese come l’Italia, in cui è...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa