Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Sostieni AntimafiaDuemila con Pay Pal

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Casamonica: blitz a Roma, perquisizioni

Cronache Italia

Casamonica: blitz a Roma, perquisizioni

Sgomberata villa in periferia confiscata a clan
Roma. In corso perquisizioni in varie zone di Roma a carico di esponenti della famiglia Casamonica. Ad eseguirle polizia, carabinieri e guardia di finanza coordinati dalla procura di Roma. Secondo quanto si e' appreso, i carabinieri sono ora presenti in via della Selvotta in zona Vermicino, in periferia, dove stanno liberando una villa confiscata al clan che era ancora abitata da componenti della famiglia. Sono circa venti le perquisizioni in corso alla periferia di Roma nei quartieri Romanina, Borghesiana, Tor Bella Monaca e a Colonna e Zagarolo, alle porte della Capitale. Secondo quanto si e' appreso le forze dell'ordine starebbero cercando in particolare armi e droga. Le perquisizioni stanno riguardando esponenti delle famiglie Casamonica e Di Silvio.

ANSA


Casamonica: villa boss torna ad Agenzia beni confiscati mafie
In carcere moglie capo clan. Effettuate sessanta perquisizioni
Roma. Restituita all'agenzia per i beni confiscati alle mafie la villa dove viveva il boss Salvatore Casamonica, in via della Selvotta a Frascati. E' il risultato dell'operazione interforze effettuata questa mattina a Roma in intesa con i magistrati della Direzione distrettuale antimafia della Procura. Nel corso del blitz e' stata eseguita una ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti di Giacomina Casamonica, moglie del capoclan che si trova attualmente in carcere a Sassari in regime di 41 bis, che si trovava nella villa (già confiscata) in regime di arresti domiciliari. Carabinieri, polizia e guardia di finanza hanno, poi, effettuato una sessantina di perquisizione nell'area est della Capitale durante quali sono stati effettuati arresti in flagranza di reato per detenzione di sostanze stupefacenti trovate in alcune abitazioni.

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LE MAFIE NELL'ECONOMIA LEGALE

LE MAFIE NELL'ECONOMIA LEGALE

by Rocco Sciarrone, Luca Storti

Le mafie continuano a prosperare sia nelle zone...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

SALVATORE CANCEMI: RIINA MI FECE I NOMI DI...

SALVATORE CANCEMI: RIINA MI FECE I NOMI DI...

by Giorgio Bongiovanni

Le particolarità di questo libro 1. E’ la prima...


PIAZZA FONTANA. IL PROCESSO IMPOSSIBILE

PIAZZA FONTANA. IL PROCESSO IMPOSSIBILE

by Benedetta Tobagi

Il racconto rigoroso e appassionante del grande processo...

DEPISTATO

DEPISTATO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

In queste pagine è raccontato il depistaggio di...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa