Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia A Letizia Battaglia il Celebration of Lives Award del Biografilm

Cronache Italia

A Letizia Battaglia il Celebration of Lives Award del Biografilm

La fotografa che ha saputo mostrare al mondo la mafia premiata dal Festival bolognese (7-17 giugno). Che in suo onore propone in anteprima il doc Shooting the Mafia

Letizia Battaglia
, la fotografa che ha saputo mostrare al mondo la mafia senza cedere ad avvertimenti e minacce, ma anche l’attenta testimone della vita e della società della Sicilia e dell’Italia intera, è il primo “CELEBRATION OF LIVES AWARD” attribuito quest’anno dal Biografilm Festival (Bologna 7 – 17 giugno) che in suo onore propone Shooting the Mafia, in anteprima per l’Italia, dopo il successo al Sundance 2019.

“Sono sempre stata una donna in lotta, senza saperlo”, così si racconta Letizia Battaglia, siciliana, 84 anni, capelli fucsia, riconosciuta come una delle figure più importanti della fotografia contemporanea per il valore civile ed etico sempre alla base dei suoi scatti e per la capacità di incidere sull’immaginario collettivo.

Shooting the Mafia, della documentarista italo-irlandese Kim Longinotto, è il ritratto della prima fotoreporter italiana a Palermo negli anni delle stragi. Dal lavoro per documentare i morti di mafia, all’impegno politico per l’ambiente e per le donne. E Biografilm Festival l’ha scelto per celebrare la vita di una donna universalmente nota e apprezzata.

A lei sono state dedicate mostre di rilevanza internazionale (Roma – MAXXI, 2016; Venezia – TRE OCI, 2019) che hanno tratteggiato il volto dell’Italia, a partire dalla mafia certamente, con crude immagini in bianco e nero, ma anche attraverso le processioni religiose, le proteste di piazza, lo scempio delle coste siciliane, i ritratti dei magistrati in prima linea Giovanni Falcone e Paolo Borsellino ma anche del presidente della Regione Piersanti Mattarella, e poi il degrado ambientale, la questione femminile, il problema dei carcerati.

Il “CELEBRATION OF LIVES AWARD” a Letizia Battaglia è il primo annunciato per la quindicesima edizione di Biografilm Festival. Negli anni precedenti il Premio è stato assegnato a tra gli altri a Marina Abramovic, Judith Malina, Charlie Kaufman, Clint Eastwood, Ed Lachman, Michel Gondry, Frederick Wiseman, Michael Madsen, Ulay, Christo, la famiglia Coppola, Gael García Bernal, Piera Degli Esposti, Charlotte Rampling, Michael Caine, Carlos Saura...
(9 aprile 2019)

cinematografo.it

Foto © Shobha

Le recensioni di AntimafiaDuemila

GOTHA

GOTHA

by Claudio Cordova

Un'inchiesta che affonda le radici nella storia della...

A CASA NOSTRA

A CASA NOSTRA

by Danilo Guerretta, Monica Zornetta

"Parlare di mafia in Veneto? Ma se qui...


MAFIA NIGERIANA

MAFIA NIGERIANA

by Sergio Nazzaro

Nel dicembre 2012, dopo la denuncia di una...

MALAPUGLIA

MALAPUGLIA

edited by Andrea Leccese

Il fenomeno mafioso attecchisce in Puglia con molto...


IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa