Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Servizio de Le Iene andato in onda dopo l'aggressione verbale a Maurizio Artale nella piazzetta Beato Giuseppe Puglisi

Cronache Italia

Servizio de Le Iene andato in onda dopo l'aggressione verbale a Maurizio Artale nella piazzetta Beato Giuseppe Puglisi

le iene 10ottobre2018L'ira di Artale per la frase rivoltagli: «hanno fatto bene ad ammazzare Don Pino Puglisi»

«Hanno fatto bene ad ammazzare Don Pino Puglisi». Questa è stata la frase urlata da David, un residente di piazzetta Beato Giuseppe Puglisi, contro Maurizio Artale, Presidente del Centro di Accoglienza Padre Nostro, il quale si stava recando alla casa-museo del sacerdote ucciso dalla mafia il 15 settembre 1993. Lo scorso 15 settembre tutta la borgata era stata felice di accogliere Papa Francesco che, in occasione della sua visita a Palermo, aveva fatto tappa proprio nella casa-museo del Beato Giuseppe Puglisi.

Maurizio Artale non ha presentato esposto alla Procura della Repubblica per la gravità di quanto esternato dal suo aggressore grazie all'intervento de Le Iene, che è stato risolutivo. David, però, ha dovuto accettare le seguenti condizioni:

indossare la maglietta del Centro di Accoglienza Padre Nostro utilizzata in occasione della visita del Papa a Palermo;
corresponsione di un euro come risarcimento del danno causato all'immagine del Centro di Accoglienza Padre Nostro;
svolgere attività di volontariato presso il Centro di Accoglienza Padre Nostro una volta al mese.

Ecco il servizio de Le Iene andato in onda il 10 ottobre 2018.

centropadrenostro.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

IL CORAGGIO DI DIRE NO

IL CORAGGIO DI DIRE NO

by Paolo De Chiara

È la drammatica storia di una fimmina ribelle...

ONG

ONG

by Sonia Savioli

Nel Medioevo si cercavano di unifi care territori...


CIAO, IBTISAM!

CIAO, IBTISAM!

by Serena Marotta

"Ibtisam" è la traslitterazione della parola araba che...

LA REPUBBLICA DELLE STRAGI

LA REPUBBLICA DELLE STRAGI

edited by Antonella Beccaria, Salvatore Borsellino, Federica Fabbretti, Giuseppe Lo Bianco , Stefano Mormile, Nunzia Mormile, Fabio Repici, Giovanni Spinosa

La storia occulta del nostro Paese viene scritta...


SULCIS IN FUNDO

SULCIS IN FUNDO

by Chessa Paolo Matteo

Il "giallo del pozzo" di Carbonia con l'assassinio...

MAFFIA & CO.

MAFFIA & CO.

by Andrea Leccese

Mafia è la parola italiana più famosa al...


IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

by Mario Michele Giarrusso, Andrea Leccese

''La norma sul voto di scambio politico-mafioso nasce...

UNA SPECIE DI VENTO

UNA SPECIE DI VENTO

by Marco Archetti

Una storia che è un canto di vita:...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa