Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia La petizione per il dott. Nino Di Matteo va avanti, perché i cittadini onesti non si fermano

Cronache Italia

La petizione per il dott. Nino Di Matteo va avanti, perché i cittadini onesti non si fermano

petizione dimatteo sgarbi 700

da
facebook.com/Collusi - Firma!
Se esistessero ancora la decenza istituzionale e la logica Vittorio Sgarbi avrebbe dovuto essere rimosso dall’incarico che indegnamente occupa di assessore regionale un minuto dopo aver pronunciato le sue dichiarazioni contro un magistrato esemplare come Nino Di Matteo.
Non è ancora accaduto, segno di una connivenza della peggiore politica con questo tipo di posizioni che sono un’offesa a tutti i siciliani e a tutti gli italiani. Invece Sgarbi continua a uscire in pubbliche dichiarazioni come niente fosse, l’ultima in favore del pregiudicato per concorso esterno in associazione mafiosa Marcello Dell’Utri. Quasi 23500 cittadini hanno già aderito alla petizione che è stata lanciata per chiedere la sua rimozione e indurre le Istituzioni ad una presa di posizione chiara di solidarietà a Nino Di Matteo, un magistrato a rischio di attentato e che rischia il totale isolamento.
Chiediamo a tutti uno sforzo firmandola, per chi non l’avesse ancora fatto, condividendola, diffondendola. Invitiamo le associazioni a prendere posizione e ad aderire; chiediamo inoltre che la stampa e i giornalisti liberi diano notizia della petizione e si occupino dell’argomento.
Si può firmare la petizione a questo link: change.org

Tratto da: m.facebook.com

Le recensioni di AntimafiaDuemila

IN NOME DEL FIGLIO

IN NOME DEL FIGLIO

by Jole Garuti

Il 6 agosto 1985 la mafia uccise a...

LA VERITÀ SUL PROCESSO ANDREOTTI

LA VERITÀ SUL PROCESSO ANDREOTTI

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

Giulio Andreotti è stato assolto dall’accusa di associazione...


IL LINGUAGGIO MAFIOSO

IL LINGUAGGIO MAFIOSO

by Giuseppe Paternostro

In che modo un'associazione che ha fatto del...

MORTE DEI PASCHI

MORTE DEI PASCHI

by Franco Fracassi, Elio Lannutti

La vicenda che ruota intorno al Monte dei...


FIUMI D'ORO

FIUMI D'ORO

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

10 luglio 1973: viene rapito a Roma John...

IL CASO DAVID ROSSI

IL CASO DAVID ROSSI

by Davide Vecchi

Le ultime ore di vita di David RossiLa...


UNO SBIRRO NON LO SALVA NESSUNO

UNO SBIRRO NON LO SALVA NESSUNO

by Giacomo Cacciatore

Questo libro racconta la vera storia della scomparsa...

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

by Simona dalla Chiesa

"Un papà con gli alamari" non è una...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia



quarantanni-di-mafia-agg
Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


il ritorno del principe homeSaverio Lodato
Roberto Scarpinato


IL RITORNO DEL PRINCIPE
La criminalità dei potenti
in Italia



ho ucciso giovanni falcone homeSaverio Lodato

HO UCCISO
GIOVANNI FALCONE

La confessione
di Giovanni Brusca