Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Ass. Georgofili: Riforma intercettazioni? Frenata ulteriore alle indagini

Cronache Italia

Ass. Georgofili: Riforma intercettazioni? Frenata ulteriore alle indagini

intercettazioni telefoniche 650x412È sempre così quando incombono processi importanti per reati gravi la vittima ha sempre l’impressone che il sistema corra ai ripari.
Eravamo in pieno processo per le stragi del 1993, quando fu scritta la norma, che i tabulati telefonici potevano essere richiesti, ma potevano non essere consegnati dalla Telecom se l’utente aveva pagato regolarmente il canone.
Le indagini sulle stragi del 1993, sui concorrenti, subirono una frenata? Ci si può giurare fu così.
Oggi la riforma vuole una frenata ulteriore alle intercettazioni sia telefoniche che ambientali.
E le intercettazioni ambientali ci richiamo alle intercettazioni di Via Ughetti a Palermo fra Gioè e La Barbera, determinanti per tutta l’indagine sulla mafia per le stragi del 1993.
Serve sicuramente usare intercettazioni sia telefoniche che ambientali anche per i “concorrenti della mafia “nella strage di via dei Georgofili, e non è certo il momento di frenate all’utilizzo delle conversazioni sia telefoniche che ambientali

Giovanna Maggiani Chelli 
Presidente 
Associazione tra i familiari delle vittime della strage di via dei Georgofili

Le recensioni di AntimafiaDuemila

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

by Simona dalla Chiesa

"Un papà con gli alamari" non è una...

DALLA CHIESA

DALLA CHIESA

by Andrea Galli

Giovanissimo incursore durante la Seconda guerra mondiale, dopo...


UNA STRAGE SEMPLICE

UNA STRAGE SEMPLICE

by Nando dalla Chiesa

Capaci. E la sua continuazione, via D'Amelio. Una...

LA MAFIA DIMENTICATA

LA MAFIA DIMENTICATA

by Umberto Santino

I caporioni della mafia stanno sotto la salvaguardia...


IL PATTO INFAME

IL PATTO INFAME

by Luigi Grimaldi

Napoli, la mattina del 27 aprile 1982 un...

CANI SENZA PADRONE

CANI SENZA PADRONE

by Carmelo Sardo

C'è stato un tempo in cui, nella Sicilia...


1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

by Alex Corlazzoli

A pochi giorni dall’anniversario dell’attentato in via D’Amelio,...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta