Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Libero Cinema in Libera Terra fa tappa a Bari

Cronache Italia

Libero Cinema in Libera Terra fa tappa a Bari

20170717 libero cinemaE' Bari la prossima tappa di libero cinema in Libera Terra
Si parte alle 21.15 con la proiezione di "Mafia Liquida", l’unico spettacolo in Italia su lavagna luminosa dedicato alla lotta alla mafia e prodotto dalla Fondazione Cinemovel. A realizzarlo live, regalando ogni volta grandi emozioni, è un artista come Vito Baroncini, dando vita a un progetto di arte partecipata che si arricchisce degli incontri, delle storie che Cinemovel incontra sul suo cammino e lungo le strade della legalità. Un percorso per raccontare l’immaginario collettivo legato alle mafie.
Lavagna luminosa, proiettore digitale, casse, schermo, sono gli oggetti di scena mentre le mani, i colori, le macchie, i suoni, il cinema, il fumetto, le storie sono i protagonisti dello spettacolo. La narrazione scorre su più piani mescolando espressioni e linguaggi d’arte per narrare il quotidiano di piccole e grandi storie di sopraffazione mafiosa.
Subito dopo, ecco la proiezione del film in calendario che, come ogni volta, dà modo ai presenti di riflettere sui tanti temi che la lotta alle mafie propone.
Non va, però, dimenticato che proprio Bari è la sede di uno dei due campi di "Estate Liberi 2017" - il primo è quello di Mesagne (BR) e avrà come tema "Valorizzare un Bene" - legati a Libero Cinema in Libera Terra. Si svolgerà anch'esso sino al 23 luglio, lavorerà sul tema "Ciak si gira" e vedrà i partecipanti impegnati nella realizzazione di cortometraggi, seguendo tutte le fasi della narrazione, dall’ideazione al montaggio.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

IN NOME DEL FIGLIO

IN NOME DEL FIGLIO

by Jole Garuti

Il 6 agosto 1985 la mafia uccise a...

LA VERITÀ SUL PROCESSO ANDREOTTI

LA VERITÀ SUL PROCESSO ANDREOTTI

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

Giulio Andreotti è stato assolto dall’accusa di associazione...


IL LINGUAGGIO MAFIOSO

IL LINGUAGGIO MAFIOSO

by Giuseppe Paternostro

In che modo un'associazione che ha fatto del...

MORTE DEI PASCHI

MORTE DEI PASCHI

by Franco Fracassi, Elio Lannutti

La vicenda che ruota intorno al Monte dei...


FIUMI D'ORO

FIUMI D'ORO

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

10 luglio 1973: viene rapito a Roma John...

IL CASO DAVID ROSSI

IL CASO DAVID ROSSI

by Davide Vecchi

Le ultime ore di vita di David RossiLa...


UNO SBIRRO NON LO SALVA NESSUNO

UNO SBIRRO NON LO SALVA NESSUNO

by Giacomo Cacciatore

Questo libro racconta la vera storia della scomparsa...

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

CARLO ALBERTO DALLA CHIESA. UN PAPÀ CON GLI ALAMARI

by Simona dalla Chiesa

"Un papà con gli alamari" non è una...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia



quarantanni-di-mafia-agg
Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


il ritorno del principe homeSaverio Lodato
Roberto Scarpinato


IL RITORNO DEL PRINCIPE
La criminalità dei potenti
in Italia



ho ucciso giovanni falcone homeSaverio Lodato

HO UCCISO
GIOVANNI FALCONE

La confessione
di Giovanni Brusca