Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Solidarieta' al Senatore Mario Giarrusso dal gruppo M5S all'Ars

Cronache Italia

Solidarieta' al Senatore Mario Giarrusso dal gruppo M5S all'Ars

giarrusso mario c pantano 610Il Movimento 5 Stelle all’Ars esprime solidarietà al senatore della Repubblica Mario Michele Giarrusso, additato dal boss mafioso Graviano come “Senatore pericoloso” nel corso di un’intercettazione in carcere dove Graviano è al 41 bis.
“Mario Giarrusso è colpevole di avere inasprito le pene ai detenuti mafiosi - dicono i deputati - ebbene, è ovvio che quella che per i delinquenti è una colpa, in realtà è una medaglia, un vessillo di  legalità da sventolare con  orgoglio. Con i suoi emendamenti, il collega senatore del Movimento 5 Stelle ha determinato l'aumento della pena da 20 a 27 anni per l'associazione a delinquere di stampo mafioso per i capi, guidando alla revisione dell'ergastolo ostativo per mafia, per il quale non spetta alcun beneficio. Intercettazioni come quella del boss Graviano, così come quelle dei mafiosi che si lamentavano dell'impermeabilità alle infiltrazioni mafiose del comune di Bagheria con la reggenza del sindaco 5stelle Patrizio Cinque, dimostrano che i portavoce del M5S sono sempre dall’altro lato della barricata e sono le cronache a parlare più delle parole". "Al Senatore Mario Michele Giarrusso - concludono i deputati -  esprimiamo la nostra vicinanza e appoggio, certi che  episodi del genere non intaccheranno minimamente la  sua ferrea determinazione a combattere la criminalità e il malaffare”.

La piena solidarietà al sen. Giarrusso da tutta la redazione di ANTIMAFIADuemila

Foto © Pantano

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

FUOCO CRIMINALE

FUOCO CRIMINALE

by Rossella Canadè

Una notte di novembre, a qualche chilometro da...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...

IL RITORNO DEL PRINCIPE

IL RITORNO DEL PRINCIPE

by Saverio Lodato, Roberto Scarpinato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...


L'AGENDA ROSSA DI PAOLO BORSELLINO

L'AGENDA ROSSA DI PAOLO BORSELLINO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

Questo non è soltanto un libro su un’agenda...

L'ILLEGALITA' PROTETTA

L'ILLEGALITA' PROTETTA

by Rocco Chinnici

Uno per uno ci scelse: noi magistrati che...


PAOLO BORSELLINO - L'UOMO GIUSTO

PAOLO BORSELLINO - L'UOMO GIUSTO

by Alessandra Turrisi

A 25 anni dalla morte (19 luglio 1992),...

GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO

GIOVANNI FALCONE E PAOLO BORSELLINO

by Carlo Sarzana di Sant'Ippolito

Ancora oggi, i misteri fondamentali che gravano sulle...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta