Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Meno slot piu' spazio per le persone

Cronache Italia

Meno slot piu' spazio per le persone

VENERDI’ 19 MAGGIO DA MOLTIVOLTI LA PRESENTAZIONE DI “MENO SLOT PIU’ SPAZIO PER LE PERSONE” CHE IL 23 MAGGIO PREMIERA’ DUE IMPRENDITRICI CHE HANNO DETTO NO ALLE SLOT MACHINE NEI LORO BAR

È nell’ambito dell’iniziativa “Meno slot più spazio per le persone...”, realizzata dal Gruppo di Iniziativa Territoriale (GIT) Sicilia Ovest di Banca Etica in collaborazione con l’associazione Libera e il movimento SlotMob, che martedì 23 maggio, giorno in cui si celebra il XXV Anniversario della Strage di Capaci, due targhe saranno consegnate ad Agata Di Maria e Floriana Maraventano, titolari di altrettanti bar di Palermo, per avere scelto di non istallare le slot machine nei propri esercizi commerciali.

Un’ importante testimonianza contro il complesso fenomeno del gioco d’azzardo da parte di due donne imprenditrici alle quali si vuole rendere il giusto merito. A consegnare il premio saranno gli studenti degli Istituti Superiori di Palermo che hanno partecipato ad alcuni incontri informativi sul tema.

Il progetto che prevede questa tappa è rivolto e aperto a tutti gli studenti, cittadini, associazioni culturali e di promozione sociale, particolarmente sensibili ai temi della legalità, dei diritti civili, della solidarietà sociale, della cittadinanza attiva, della promozione di corretti stili di vita.

La consegna delle targhe avverrà alle 8.30 del 23 maggio davanti al Bistrot Bisso, ai Quattro Canti.

Previste, però, numerose altre iniziative di cui si parlerà alle 11 di venerdì 19 maggio, negli spazi del coworking Moltivolti, in via Puglia 21. Ci saranno: Steni Di Piazza, referente per il Sud di Etica Sgr; Stella Amato, coordinatrice dei soci Sicilia Occidentale di Banca Etica; Girolamo Di Giovanni, Libera Palermo; Lino Pantano, Slotmob Sicilia. Saranno presenti anche i rappresentanti delle scuole di Palermo che parteciperanno alla manifestazione del 23 maggio.

Le recensioni di AntimafiaDuemila

UNA STRAGE SEMPLICE

UNA STRAGE SEMPLICE

by Nando dalla Chiesa

Capaci. E la sua continuazione, via D'Amelio. Una...

LA MAFIA DIMENTICATA

LA MAFIA DIMENTICATA

by Umberto Santino

I caporioni della mafia stanno sotto la salvaguardia...


IL PATTO INFAME

IL PATTO INFAME

by Luigi Grimaldi

Napoli, la mattina del 27 aprile 1982 un...

CANI SENZA PADRONE

CANI SENZA PADRONE

by Carmelo Sardo

C'è stato un tempo in cui, nella Sicilia...


1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

by Alex Corlazzoli

A pochi giorni dall’anniversario dell’attentato in via D’Amelio,...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


FUOCO CRIMINALE

FUOCO CRIMINALE

by Rossella Canadè

Una notte di novembre, a qualche chilometro da...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta