Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Cronache Italia Pubblicato il Bando di Concorso Nazionale per il 23 maggio 2017

Cronache Italia

Pubblicato il Bando di Concorso Nazionale per il 23 maggio 2017

fondazione falcone orXXV Anniversario delle stragi di Capaci e via D'Amelio
“Occorre compiere fino in fondo il proprio dovere, qualunque sia il sacrificio da sopportare, costi quel che costi, perché è in ciò che sta l’essenza della dignità umana.” Frase di John Fitzgerald Kennedy citata da Giovanni Falcone che raccontò di aver letto in un posto di polizia nell’aeroporto di Milano, in cui viene racchiusa tutta la vera essenza della sua vita: il suo impegno, la sua dedizione al lavoro, il senso del dovere, la sua determinazione ma soprattutto il suo ideale di Giustizia. Da questa citazione nasce il titolo del concorso per l’anno scolastico 2016/2017 bandito dalla Fondazione Giovanni e Francesca Falcone insieme al Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca che culminerà il 23 maggio 2017 - XXV anniversario della strage di Capaci.
Il concorso, rivolto a tutte le scuole italiane, di ogni ordine e grado, mira a stimolare, attraverso la memoria, la riflessione degli studenti che oggi siedono tra i banchi di scuola, ma che ancora non erano nati negli anni in cui la storia d’Italia è stata segnata da tragici eventi, omicidi e stragi, di stampo mafioso.
Le scuole vincitrici del concorso saranno premiate a Palermo durante il convegno presso l’Aula Bunker del Carcere Ucciardone alla presenza delle più alte cariche istituzionali.
Le scuole che intendono partecipare al concorso dovranno iscriversi entro e non oltre il 14 gennaio collegandosi al sito www.fondazionefalcone.it.

Scarica il bando in PDF: Clicca qui!

Le recensioni di AntimafiaDuemila

UNA STRAGE SEMPLICE

UNA STRAGE SEMPLICE

by Nando dalla Chiesa

Capaci. E la sua continuazione, via D'Amelio. Una...

LA MAFIA DIMENTICATA

LA MAFIA DIMENTICATA

by Umberto Santino

I caporioni della mafia stanno sotto la salvaguardia...


IL PATTO INFAME

IL PATTO INFAME

by Luigi Grimaldi

Napoli, la mattina del 27 aprile 1982 un...

CANI SENZA PADRONE

CANI SENZA PADRONE

by Carmelo Sardo

C'è stato un tempo in cui, nella Sicilia...


1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

1992. SULLE STRADE DI FALCONE E BORSELLINO

by Alex Corlazzoli

A pochi giorni dall’anniversario dell’attentato in via D’Amelio,...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


FUOCO CRIMINALE

FUOCO CRIMINALE

by Rossella Canadè

Una notte di novembre, a qualche chilometro da...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Il pentito della trattativa e il potente PrincipeI...


Libri in primo piano

collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano a trattare con la mafia


quarantanni-di-mafia-agg

Saverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinita
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa


apalermo-homeLuciano Mirone

A PALERMO PER MORIRE
I cento giorni che condannarono
il generale Dalla Chiesa




la-mafia-non-lascia-tempo-homeGaspare Mutolo con Anna Vinci

LA MAFIA NON LASCIA TEMPO
Vivere, uccidere, morire, dentro a Cosa Nostra. Il braccio destro di Totò Riina si racconta