Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Puglia Operazione Polizia Taranto contro clan SCU, 18 arresti

Rassegna Stampa

Operazione Polizia Taranto contro clan SCU, 18 arresti

14 febbraio 2012
Taranto. Per i reati di associazione per delinquere di stampo mafioso, detenzione di armi ed esplosivi, attentati dinamitardi, tentativo di omicidio, rapina, estorsioni, traffico di sostanze stupefacenti e spari in luogo pubblico, la polizia ha eseguito 18 provvedimenti di custodia cautelare - 16 in carcere e due agli arresti domiciliari - mei confronti di presunti affiliati al clan di Vincenzo Stranieri, esponente di rilievo della Sacra Corona Unita, detenuto in regime di 41 bis. L'operazione è stata compiuta da agenti della Squadra Mobile di Taranto e del Commissariato di Manduria. I provvedimenti, emessi dal gip del tribunale di Lecce su richiesta della Direzione distrettuale antimafia, sono stati notificati nei comuni di Manduria (Taranto) e Francavilla Fontana (Brindisi) All'operazione hanno partecipato 90 agenti di polizia con l'ausilio di unità cinofile.
Tra i destinatari dell'ordinanza di custodia cautelare firmata dal gip Antonia Martalò su richiesta del pm Alessio Coccioli, ci sono oltre a Stranieri la moglie, Paola Malorgio, il genero Alessandro D'Amicis, il cognato Giovanni Malorgio, il figlio di questòultimo, Nazareno, Pietro Tondo, Vito Mazza e Giovanni Caniglia. Stranieri, ex braccio destro di Pino Rogoli (leader della Sacra corona unita), è detenuto da 27 anni, 19 dei quali trascorsi in isolamento. La figlia del pregiudicato, Anna, da anni si batte affinchè venga revocato il '41 bis' al padre, ricoverato spesso nei reparti di psichiatria delle carceri in cui è stato recluso.

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa