Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Campania Sequestrati 3 mln a societa' vicina a Camorra: non versava l'Iva

Rassegna Stampa

Sequestrati 3 mln a societa' vicina a Camorra: non versava l'Iva

di AMDuemila
La Guardia di Finanza di Vicenza, nei giorni scorsi, ha eseguito un sequestro di oltre 3,1 milioni di euro, pari all'Iva non versata nell'anno 2017, da una società di capitali della provincia vicentina operante nel settore dei trasporti su strada per il comparto logistica.
Secondo gli investigatori l’impresa sarebbe risultata legata ad esponenti di un clan camorristico attivo nel salernitano, i quali rivestivano ruoli apicali nell'ambito di un'ulteriore impresa berica, operante nel medesimo settore. In particolare, sul conto della società vicentina fornitrice d'opera a impresa leader nel settore della logistica nazionale, a novembre del 2019, il Comando Provinciale berico aveva promosso l'adozione della misura interdittiva antimafia del diniego di rinnovo dell'iscrizione nell'elenco dei fornitori, dei prestatori di servizi e degli esecutori di lavori non soggetti a tentativo di infiltrazione mafiosa.
I militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria hanno riscontrato che l'amministratore della società di capitali non ha provveduto al versamento d'imposta per oltre 3,1 milioni di euro entro il 2018, termine ultimo per effettuare il versamento dell'Iva dovuta, e ha trasferito la sede legale del medesimo soggetto economico nel territorio della città metropolitana di Milano, al fine di sfuggire a possibili controlli e verifiche fiscali.
Gli accertamenti e i relativi riscontri investigativi hanno portato la Procura di Vincenza a formulare il reato di "omesso versamento di Iva”.

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa