Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Campania Camorra: arresto nel napoletano, finisce la latitanza di Rapprese

Rassegna Stampa

Camorra: arresto nel napoletano, finisce la latitanza di Rapprese

Era ricercato da febbraio 2018 per tentato omicidio
di AMDuemila
Ieri sera i carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna hanno rintracciato e arrestato a Melito di Napoli Federico Rapprese, 42enne del luogo inserito nell'elenco 'latitanti pericolosi'. Dal 22 febbraio 2018 era ricercato per un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip del Tribunale di Napoli su richiesta della locale Direzione distrettuale antimafia, per tentato omicidio aggravato da finalità mafiose. Il 30 dicembre 2006, a Casandrino, Rapprese si era reso responsabile, per conto del Clan Ranucci, del tentato omicidio di Antonio Marrazzo, 52enne, fratello del capo dell'omonimo clan. Le indagini hanno portato a localizzare il latitante nell'abitazione della compagna. Alle 20 è scattato il blitz con i carabinieri che hanno circondato l'intero edificio. Rapprese ha tentato la fuga uscendo dalla finestra, arrampicandosi sul vano del motore del climatizzatore per raggiungere il tetto e nascondersi in un appartamento in quel momento disabitato. I militari non lo hanno mai perso di vista e alla fine sono riusciti a bloccarlo. Adesso Rapprese è in carcere.

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


UN APPASSIONATO DISINCANTO

UN APPASSIONATO DISINCANTO

by Antonio Bonagura

La vita in maschera di un uomo dei...

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

LE MAFIE SULLE MACERIE DEL MURO DI BERLINO

by Ambra Montanari, Sabrina Pignedoli

In Germania si pensa che le mafie siano...


THE IRISHMAN

THE IRISHMAN

by Charles Brandt

Il libro da cui è stato tratto il...

LA RETE DEGLI INVISIBILI

LA RETE DEGLI INVISIBILI

by Nicola Gratteri, Antonio Nicaso

"Quella contro la 'ndrangheta è una battaglia che...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa