Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Rassegna Stampa

Camorra: annullato arresto per sorella latitante del boss

Decisione del Tribunale Riesame di Napoli
Napoli. La tredicesima sezione del Tribunale del Riesame di Napoli ha annullato la misura cautelare in carcere emessa dal gip di Napoli nei confronti di Maria Licciardi, sorella del boss Vincenzo Licciardi nell'ambito della maxi operazione congiunta dei carabinieri del Ros, della Polizia di Stato e Guardia di Finanza contro la cosiddetta Alleanza di Secondigliano. A Maria Licciardi, ritenuta dagli inquirenti della Direzione Distrettuale Antimafia a capo dell'omonimo clan facente parte dell'Alleanza di Secondigliano, veniva contestato il reato di associazione di stampo mafioso. Lo scorso 26 giugno รจ sfuggita al maxi blitz che ha portato in carcere oltre cento indagati.

ANSA