Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Sostieni AntimafiaDuemila con Pay Pal

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Campania Camorra: clan Di Lauro, 13 ordinanze di custodia cautelare

Rassegna Stampa

Camorra: clan Di Lauro, 13 ordinanze di custodia cautelare

Operazione Ros, ricostruito organigramma gruppo
Roma. I carabinieri del Ros e del reparto operativo di Napoli hanno eseguito 13 ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di indagati ritenuti affiliati al clan Di Lauro e soggetti appartenenti a clan alleati come Vinella Grassi, che avrebbero commesso delitti per conto dei Di Lauro. L'ordinanza è stata emessa dal gip di Napoli, in seguito ad indagini della Dda. Le attività di indagine - fondate su dichiarazioni di collaboratori di giustizia, intercettazioni ed un'ampia messe di riscontri - hanno consentito di ricostruire l'organigramma del clan attuale e, soprattutto, l'evoluzione del ruolo di Marco Di Lauro, catturato il 2 marzo scorso dopo quasi quindici anni di latitanza, nonché l'articolazione militare ed in parte economica, con il riciclaggio dei proventi illeciti della consorteria.

Camorra: clan Di Lauro, presi in Germania e Grecia due ricercati
Napoli. Sono stati arrestati rispettivamente in Germania, a Duesseldorf e in Grecia, a Salonicco, le ultime due persone ricercate dalla DDA di Napoli nell'ambito del blitz antimafia che ha consentito di notificare 13 misure cautelari emesse dal gip di Napoli nei confronti di presunti appartenenti ai clan Di Lauro e Vanella Grassi di Secondigliano. I due, Aniello Sciorio e Pasquale Diano, sono stati bloccati dalle forze di polizia locali su indicazione dei carabinieri del Reparto Anticrimine di Napoli, grazie alla collaborazione del servizio di cooperazione internazionale di polizia. Si tratta di individui che avrebbero favorito la latitanza di elementi di spicco dei clan e che per loro conto hanno curato gli affari illeciti all'estero, tra cui figura anche la vendita di prodotti con il marchio contraffatti e il contrabbando. Dopo la notifica del mandato d'arresto europeo, Sciorio e Diano sono stati chiusi in carcere in attesa dell'estradizione. Tra i destinatari delle misure cautelari figurano anche Salvatore Tamburrino, arrestato per l'omicidio della sua compagna lo stesso giorno in cui venne arrestato il superlatitante Marco Di Lauro (anche lui oggi destinatario di una misura cautelare), e accusato di aver aiutato Di Lauro nella latitanza e il fratello di quest'ultimo (nome in codice F4, ndr), Salvatore Tamburrino, ritenuto a capo dell'ala militare del clan fondato da Paolo Di Lauro, soprannominato "Ciruzzo 'o milionario".

ANSA

Le recensioni di AntimafiaDuemila

IL PEGGIO DI ME

IL PEGGIO DI ME

by Ismaele La Vardera

Cosa succede se il candidato sindaco di Matteo...

GASPARE MUTOLO

GASPARE MUTOLO

by Anna Vinci

“Sono un sopravvissuto. Sono la memoria orale della...


LE MAFIE NELL'ECONOMIA LEGALE

LE MAFIE NELL'ECONOMIA LEGALE

by Rocco Sciarrone, Luca Storti

Le mafie continuano a prosperare sia nelle zone...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

SALVATORE CANCEMI: RIINA MI FECE I NOMI DI...

SALVATORE CANCEMI: RIINA MI FECE I NOMI DI...

by Giorgio Bongiovanni

Le particolarità di questo libro 1. E’ la prima...


PIAZZA FONTANA. IL PROCESSO IMPOSSIBILE

PIAZZA FONTANA. IL PROCESSO IMPOSSIBILE

by Benedetta Tobagi

Il racconto rigoroso e appassionante del grande processo...

DEPISTATO

DEPISTATO

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

In queste pagine è raccontato il depistaggio di...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa