Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria 'Ndrangheta: difensori ricusano giudice udienza 'Rinascita'

Rassegna Stampa

'Ndrangheta: difensori ricusano giudice udienza 'Rinascita'

Decisione dopo che gup ha rigettato richiesta di astensione
Due avvocati del collegio difensivo degli imputati nel processo Rinascita-Scott contro le cosche di 'Ndrangheta del Vibonese hanno ricusato il gup di Catanzaro Claudio Paris che deve decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio. Sarà ora la Corte d'Appello di Catanzaro a dovere decidere sulla richiesta di ricusazione. Nel corso dell'udienza di oggi, il collegio difensivo ha presentato una serie di eccezioni. In particolare gli avvocati Sergio Rotundo e Salvatore Staiano hanno presentato al gup una richiesta di astensione basata sul fatto che lo stesso Paris, nel corso delle indagini preliminari, ha svolto le funzioni di gip disponendo la riapertura delle indagini sull'omicidio di Alfredo Cracolici, a capo dell'omonimo clan di Maierato, ucciso l'8 febbraio 2002 a Vallelunga ad opera, secondo l'accusa, di Antonio Ierullo (difeso da Rotundo e Staiano) e Domenico Bonavota, nell'ambito di una strategia espansionistica della cosca Bonavota. Il gup ha rigettato la richiesta di astensione e gli avvocati lo hanno ricusato. La prossima udienza è in programma lunedì prossimo.

ANSA

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

NARCOS CARIOCA

NARCOS CARIOCA

by Mattia Fossati

Nel carcere taubatè di San Paolo i detenuti...

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

ANCHE PER GIOCARE SERVONO LE REGOLE

by Gherardo Colombo

La grande avventura della Costituzione nel racconto dell'ex...


LA CASA DI PAOLO

LA CASA DI PAOLO

by Marco Lillo, Sara Loffredi

Lorenzo ha quindici anni, frequenta la seconda liceo...

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...


U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...

A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...


LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

Saverio Lodato, uno dei più qualificati osservatori e...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa