Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria Minacce a Gratteri: Legambiente Calabria, piena solidarieta'

Rassegna Stampa

Minacce a Gratteri: Legambiente Calabria, piena solidarieta'

"Siamo al fianco dello Stato e di chi lotta contro criminalità"
Catanzaro. Legambiente Calabria, in una nota, esprime "piena solidarietà al procuratore della Repubblica di Catanzaro Nicola Gratteri per le gravissime minacce ricevute in una missiva anonima fatta pervenire ai carabinieri di Lagonegro che ha svelato la strategia omicida della 'Ndrangheta". "La nostra associazione - afferma Anna Parretta, Presidente di Legambiente Calabria - è da sempre al fianco dello Stato e di coloro che lottano contro la criminalità restituendo alla Calabria legalità, giustizia e speranza. Ricordiamo che nel 2016 Legambiente Calabria ha attribuito al procuratore Nicola Gratteri il Premio Caralabria-Itinerario delle qualità e delle bellezze, riservato ai protagonisti di storie personali o esperienze positive di comunità ed associazioni della Calabria migliore che può e deve prevalere sulle illegalità, sulla mala politica e sugli scempi ambientali. Come già sottolineato da Legambiente, che ha espresso, al riguardo, il proprio forte apprezzamento ed ha partecipato alle manifestazioni di solidarietà in favore del procuratore Gratteri, operazioni storiche contro la mafia come quella denominata 'Rinascita Scott' hanno dato un forte contributo a dissipare la cappa che soffoca la nostra società e che impedisce alle persone oneste di condurre in Calabria un'esistenza piu' libera e dignitosa". "Legambiente - conclude Anna Parretta - denuncia da sempre la rete perversa che intreccia una parte dell'imprenditoria e della politica con la criminalità organizzata, con particolare riferimento ai crimini ambientali, anche attraverso il proprio rapporto annuale nazionale 'Ecomafia' e non smetterà mai di lottare per una Calabria libera dal malaffare, dalla corruzione e dall'illegalità".

ANSA

Foto © Imagoeconomica

ARTICOLI CORRELATI

Nuovo progetto d'attentato per Gratteri: ''Un killer pronto a farlo fuori''

Le recensioni di AntimafiaDuemila

DOSSIER BOLOGNA

DOSSIER BOLOGNA

by Antonella Beccaria

"Quando, alle 10:25, da quella valigia si sprigionò...

U SICCU

U SICCU

by Lirio Abbate

Lirio Abbate ci spiega perché la cattura di...


A UN PASSO DA PROVENZANO

A UN PASSO DA PROVENZANO

by Giampiero Calapà

Bernardo Provenzano, detto ’u Tratturi dai nemici, zu...

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

LA MAFIA CHE HO CONOSCIUTO

by Alfredo Galasso

Dall’incontro con Rocco Chinnici, Falcone e Borsellino al...


PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

PAOLO BORSELLINO PARLA AI RAGAZZI

by Pietro Grasso

Una testimonianza civile per le nuove generazioni. Un...

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...


LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...

COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa