Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Rassegna Stampa

'Ndrangheta: deve espiare pena, latitante arrestato nel Vibonese

Vibo Valentia. I Carabinieri delle compagnie di Vibo Valentia e Tropea, supportati dallo squadrone Cacciatori di Calabria, hanno arrestato nella notte, a Pernocari, frazione di Rombiolo (Vv), Pietro Accorinti, di Zungri (Vv), fratello del boss del Poro, Giuseppe Accorinti. Deve scontare un anno e 6 mesi di carcere per violazione della sorveglianza speciale, resistenza a pubblico ufficiale e altri reati minori. Si era reso irreperibile oltre un anno fa. Il latitante era in un fabbricato rurale a Pernocari. Dopo l'arresto e' stato condotto nel carcere di Vibo. Per procurata inosservanza di pena e' stato arrestato anche Giuseppe Petracca, proprietario dell'abitazione, trovato insieme ad Accorinti.

AGI