Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria 'Ndrangheta: don Ciotti, operazione Crotone è un bel segnale

Rassegna Stampa

'Ndrangheta: don Ciotti, operazione Crotone è un bel segnale

"Ognuno faccia sua parte, basta con rassegnazione e neutralita'"
Cassano allo Jonio. "L'operazione contro la 'ndrangheta fatta a Crotone rappresenta un bel segnale". Lo ha detto il fondatore di Libera, don Luigi Ciotti, commentando a Cassano allo Jonio l'operazione della Dda di Catanzaro contro la 'Ndrangheta denominata "Malapianta". "Da una parte - aggiunto don Ciotti - esprimo tutta la mia stima nei confronti degli organi investigativi e della magistratura, che devono essere potenziati per consentirgli di essere più efficaci e veloci. Dall'altra dico, ancora una volta, che come cittadini dobbiamo assumere un ruolo più attivo. La democrazia ha bisogno delle Istituzioni, ma anche che ognuno di noi faccia di più la sua parte. Basta con la rassegnazione, la delega, l'indifferenza o la neutralità. Soprattutto basta anche con i mormoranti, quelli che stanno sempre zitti ma poi quando sono in giro pettegolano, giudicano, etichettano. Dobbiamo fare un salto di qualità, oggi più che mai necessario per migliorare un Paese che dalla ricerca del Censis resa nota oggi è emerso come impaurito e ingessato. C'è bisogno di uno scatto ancora più forte nel contrasto alle varie forme di violenza, illegalità, corruzione e di mafia. Solo con il lavoro, la scuola, le politiche sociali e i servizi si può portare un contributo al cambiamento".

ANSA

Foto © Imagoeconomica

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa