Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria Klaus Davi: ''A Pasqua saro' con operai di Gioia Tauro in sciopero''

Rassegna Stampa

Klaus Davi: ''A Pasqua saro' con operai di Gioia Tauro in sciopero''

klaus davi 0“A Pasqua sarò con gli operai di Gioia Tauro. 400 lavoratori abbandonati dallo stato centrale e dimenticati quasi da tutti. Sono al fianco della loro lotta e dei numerosi amministratori locali della Calabria che si stanno impegnando per sostenerli. Non possiamo permetterci di condannare queste famiglie alla povertà più desolante. Confido nell’impegno di Mario Oliverio e di un ministro serio come Graziano del Rio che però non possono agire da soli. La Calabria è l’ultimo pensiero di quasi tutti i  politici romani.” Lo ha dichiarato il massmediologo Klaus Davi. “Per me non è un sacrificio stare con loro, anzi. La mia agenzia offrirà una consulenza gratuita a questi lavoratori per aiutarli a comunicare meglio la loro protesta. Non sono mai stato a Leopolda e non ci andrò mai e dio sa quante queste cose me le abbiano fatte pagare... Non sono di sinistra, anzi mi sento un liberista. Ma sto con loro perché senza i lavoratori, senza il lavoro, il sud e non solo sono condannati a morte. “Proprio ieri sono stati indetti 2 giorni di sciopero dai sindacati  locali contro i licenziamenti ventilati dalla societa MCT che gestisce il Porto.” Agli operai di Gioia Tauro, Davi ha anche dedicato il prestigioso Premio Albero Andronico conseguito proprio  ieri a Roma in Campidoglio per il giornalismo di inchiesta  e conferitogli dalla inviata di Repubblica Federica Angeli, sotto scorta da anni per le pesanti minacce di morte nei suoi riguardi perpetrati dai clan di Ostia.

strettoweb.com

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa