Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria Delitto Caccia, D'Onofrio: ''Estraneo alle accuse''

Rassegna Stampa

Delitto Caccia, D'Onofrio: ''Estraneo alle accuse''

donofrio francesco la stampa itL’ex militante di Prima Linea indagato a Milano: “Sono assolutamente stupito”
"Sono assolutamente stupito da questa accusa. E sono completamente estraneo a qualsiasi coinvolgimento nell’uccisione di Bruno Caccia". È quanto afferma Francesco D’Onofrio, 62 anni, l’ex militante di Prima Linea indagato a Milano per l’omicidio del procuratore torinese, avvenuto nel 1983. A riferirlo il suo legale, l’avvocato Roberto Lamacchia
D’Onofrio si dissociò dalla lotta armata nel 1987. Negli ultimi anni è stato più volte interessato da indagini dell’antimafia torinese per la sua presunta appartenenza alla 'ndrangheta. Nel 2011 fu anche interrogato personalmente dall’allora procuratore capo Gian Carlo Caselli. In almeno una decina di occasioni ha manifestato a giudici e inquirenti il suo "dissenso totale" rispetto alla `ndrangheta. 
"Apprendere dai giornali - dice l’avvocato Lamacchia - l’esistenza di un procedimento a carico di D’Onofrio per un fatto così drammatico e pesante come il delitto Caccia, a 34 anni di distanza dal fatto, impedisce qualsiasi commento". Il legale afferma che il suo assistito non ha ricevuto alcuna comunicazione in proposito dalla procura di Milano. A fare il nome di D’Onofrio come uno degli esecutori del delitto è stato, lo scorso ottobre, un pentito di `ndrangheta.

lastampa.it

In foto: Francesco D'Onofrio, il secondo da sinistra

Le recensioni di AntimafiaDuemila

MAFFIA & CO.

MAFFIA & CO.

by Andrea Leccese

Mafia è la parola italiana più famosa al...

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

IL VOTO DI SCAMBIO POLITICO-MAFIOSO

by Mario Michele Giarrusso, Andrea Leccese

''La norma sul voto di scambio politico-mafioso nasce...


UNA SPECIE DI VENTO

UNA SPECIE DI VENTO

by Marco Archetti

Una storia che è un canto di vita:...

THE TIME IS NOW

THE TIME IS NOW

edited by David Bidussa

Quanta sete di giustizia, quanta carica vitale, quanta...


I DIARI DI FALCONE

I DIARI DI FALCONE

by Edoardo Montolli

Le agende di Giovanni Falcone entrarono e uscirono...

LA VERITA' DEL FREDDO

LA VERITA' DEL FREDDO

by Raffaella Fanelli

Raffaella Fanelli intervista Maurizio Abbatino- La banda della...


NON LASCIAMOLI SOLI

NON LASCIAMOLI SOLI

by Francesco Viviano, Alessandra Ziniti

Quello che l’Italia e l’Europa non vogliono sentire...

OMBRE NERE

OMBRE NERE

by Giuseppe Lo Bianco , Sandra Rizza

Domenica 6 gennaio 1980. Un giovane dagli occhi...


Libri in primo piano

avanti mafiaSaverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





Ncollusi homeino Di Matteo
e Salvo Palazzolo

COLLUSI

Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia



quarantanni-di-mafia-aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa



il ritorno del principe homeSaverio Lodato
Roberto Scarpinato


IL RITORNO DEL PRINCIPE
La criminalità dei potenti
in Italia