Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria 'Ndrangheta: processo ai Mancuso, dalla Cassazione lo stop alla sentenza

Rassegna Stampa

'Ndrangheta: processo ai Mancuso, dalla Cassazione lo stop alla sentenza

tribunale vibo valentiaLa Prima sezione della Suprema Corte annulla con rinvio la decisione della Corte d’Appello di Catanzaro di respingere l’istanza di ricusazione nei confronti di due giudici del Tribunale di Vibo Valentia
di Giuseppe Baglivo
Non potrà andare a sentenza (già programmata per la prossima settimana con la relativa camera di consiglio) il processo “Black money” contro il clan Mancuso, in corso dinnanzi al Tribunale collegiale di Vibo Valentia. La prima sezione penale della Corte di Cassazione ha infatti annullato con rinvio, per un nuovo esame da parte della Corte d’Appello di Catanzaro, l’istanza di ricusazione avanzata dai difensori dell’imputato Pantaleone Mancuso, alias “Scarpuni”, presentata dagli avvocati Francesco Calabrese e Francesco Sabatino.

Il presidente del collegio di Vibo, Vincenza Papagno, e il giudice a latere Giovanna Taricco, accogliendo in precedenza la richiesta dei due difensori, si erano astenute dalla trattazione del dibattimento "Black money" avendo, in separato processo, condannato a 16 anni di reclusione Nunzio Manuel Callà, che aveva fornito l’arma per il tentato omicidio di Francesco Scrugli su mandato del boss Pantaleone Mancuso “Scarpuni”.

Il 31 ottobre scorso, però, il presidente del Tribunale di Vibo Valentia, Alberto Filardo, con una decisione che non ha precedenti nella storia giudiziaria vibonese in ordine al non accoglimento della richiesta di astensione da un processo penale avanzata da ben due giudici, aveva respinto la richiesta dei magistrati Papagno e Taricco, ritenendo che i due giudici condannando Nunzio Manuel Callà, non vi fosse stata un’anticipazione di un giudizio di responsabilità su Pantaleone Mancuso, alias "Scarpuni", accusato di aver ricoperto un ruolo di vertice all'interno dell'omonimo clan di Limbadi e Nicotera.

Dello stesso avviso del presidente Alberto Filardo era stata la Corte d’Appello di Catanzaro il 3 novembre 2016. La Cassazione, però, accogliendo i rilievi degli avvocati Calabrese e Sanatino, non si è trovata d’accordo con le motivazioni espresse dai giudici di Catanzaro (e di conseguenza anche con la decisione del presidente del Tribunale di Vibo Valentia, Alberto Filardo) ed ha annullato la loro decisione per un nuovo esame. Tecnicamente, quindi, il processo “Black money” in corso a Vibo Valentia contro 21 imputati non potrà ora andare a sentenza fino alla nuova pronuncia di una diversa sezione della Corte d’Appello di Catanzaro sull’istanza di ricusazione dei due giudici del collegio.

lacnews24.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa