Questo sito utilizza cookie tecnici e di terze parti per migliorare la navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’uso del sito stesso. Per i dettagli o per disattivare i cookie consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque link del sito acconsenti all’uso dei cookie.

Back Sei qui: Home Rassegna Stampa Mafia eventi Calabria Mafia, diretta blindata per Klaus Davi dal quartiere dei boss

Rassegna Stampa

Mafia, diretta blindata per Klaus Davi dal quartiere dei boss

klaus daviIl prossimo sabato Klaus Davi debutterà con la nuova serie del suo programma "Gli Intoccabili"

Sabato sera 1° ottobre  Klaus Davi debutterà con la nuova serie del suo programma "Gli Intoccabili" - visibile in streaming in tutta Italia sul sito www.lactv.it e sul canale 19 del digitale terreste del territorio calabrese - e lo farà da Archi, il quartiere di Reggio Calabria che il Magistrato della Procura di Milano, Giuseppe Gennari, ha definitio “a più alta densità mafiosa al mondo” nel suo libro “Le Fondamenta della Città”.

Dalla Questura non filtra nulla, ma le misure di sicurezza saranno corpose e prevederanno - secondo nostre informazioni - la presenza di polizia sia all’interno dello studio televisivo, per l'occasione ricostruito dallo staff de LaC, emittente calabrese che produce la trasmissione, all'interno del Centro Civico Il Seme della Speranza, recentemente inaugurato dall'attuale amministrazione Falcomatà, e all'esterno con poliziotti e carabinieri in divisa e in borghese fin dal primo pomeriggio.

Vigilanza scontata, visto che la redazione promette rivelazioni sulle famiglie che vivono a pochi metri di distanza dal luogo della trasmissione. E visto che la scelta di Davi di andare in onda da “casa loro” è stata vissuta come una “sfida” ai Clan.

Scelta però naturale per sancire ulteriormente il concetto che ha animato la decisione di trasmettere da Archi: là dove non c'è libera informazione, lì non c'è neanche lo Stato.

affaritaliani.it

Le recensioni di AntimafiaDuemila

LA NOTTE DELLA CIVETTA

LA NOTTE DELLA CIVETTA

by Piero Melati

Leonardo Sciascia pubblicò "Il giorno della civetta" nel...

INTORNO A PEPPINO

INTORNO A PEPPINO

by Salvo Vitale

Peppino Impastato, assassinato a trent'anni dai mafiosi di...


LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

LA SCOPERTA DI COSA NOSTRA

by Gabriele Santoro

Questa è la storia di un mafioso e...

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

PAPA FRANCESCO. LA DITTATURA DELL'ECONOMIA

edited by Ugo Mattei

"Così come il comandamento 'non uccidere' pone un...


COSA NOSTRA S.P.A.

COSA NOSTRA S.P.A.

by Sebastiano Ardita

Nell'ultimo libro di Sebastiano Ardita il ritratto della...

LO STATO ILLEGALE

LO STATO ILLEGALE

by Gian Carlo Caselli, Guido Lo Forte

La mafia è storia di un intreccio osceno...


HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

HO UCCISO GIOVANNI FALCONE

by Saverio Lodato

La confessione di Giovanni Brusca Il pentito della trattativa...

LA MAFIA HA VINTO

LA MAFIA HA VINTO

by Saverio Lodato

La mafia ha vinto, le rivelazioni di Buscetta...


Libri in primo piano

il patto sporcoNino Di Matteo e Saverio Lodato

IL PATTO SPORCO

Il processo Stato-Mafia nel racconto di un suo protagonista




avanti mafia
Saverio Lodato

AVANTI MAFIA!

Perché le Mafie hanno vinto





collusi homeNino Di Matteo e Salvo Palazzolo

COLLUSI
Perché politici, uomini delle istituzioni e manager continuano
a trattare con la mafia




quarantanni di mafia aggSaverio Lodato

QUARANT'ANNI DI MAFIA
Storia di una guerra infinitaa
Edizione aggiornata
Il processo per la Trattativa